Ultimo aggiornamento sabato 24 Ago 2019 16:39
Search

Ex Cofa, parte un esposto per la ruota panoramica da 42 metri

Non sembra avere pace la ruota panoramica alta 42 metri installata lo scorso giugno nell’area dell’ex Cofa sul lungomare sud di Pescara che avrebbe dovuto entrare in funzione entro il 10 luglio prima ed entro il 16 luglio poi. Ma al momento, nonostante le rassicurazioni che giungono sia dall’assessore al Turismo e ai Grandi Eventi Giacomo Cuzzi, che dal suo partito, il Pd, non si ha ancora una data ufficiale per il primo giro della ruota.

Al contrario, l’ex consigliere comunale Armando Foschi dell’associazione Pescara Mi Piace, annuncia la presentazione di un esposto alla magistratura entro le prossime ore perché ritiene che la ruota sia abusiva: «Nonostante due segnalazioni formali inoltrate dal consigliere Masci alla polizia Municipale, per denunciare appunto l’abuso, e nonostante la confessione del vicesindaco Del Vecchio che in consiglio comunale ha pubblicamente rivelato il 21 luglio scorso che quella ruota, montata da quasi due mesi nell’area, era priva di qualunque autorizzazione».

Inserisci il tuo codice AdSense qui

Per queste ragioni, l’intento di Foschi è quello di comprendere, attraverso gli organi giudiziari, «perché il sindaco Alessandrini, che è la prima autorità cittadina preposta alla tutela della salute pubblica, non abbia fatto rimuovere quel manufatto in acciaio clamorosamente abusivo, e anzi, nelle ultime ore, abbia anche consentito il montaggio del gabbiotto che dovrebbe fungere da biglietteria, e della scaletta che da oggi ha reso assolutamente accessibili i cestelli della ruota, visto che anche i cancelli dell’ex Cofa continuano a restare aperti».


TAG