Ultimo aggiornamento venerdì 03 Apr 2020 11:35
Search

Coronavirus, a Pescara predisposto protocollo operativo

Coronavirus, a Pescara predisposto protocollo operativo.
Nella mattinata di oggi, lunedì 3 febbraio, si è tenuta una riunione nel Comune di Pescara sui riflessi su base locale dello stato di emergenza decretato dal governo.

All’appuntamento hanno preso parte, tra gli altri, l’assessore Eugenio Seccia, il dirigente e i responsabili di funzione della Protezione Civile, i quali hanno fatto il punto inseguito all’accertamento della presenza in Italia di alcuni casi di Coronavirus.
Ecco quanto specificato sulla riunione odierna da parte del Comune di Pescara:

Inserisci il tuo codice AdSense qui

Com’è noto Roma ha nominato un Commissario, Angelo Borrelli, e ha stanziato 5 milioni di euro per la gestione dello Stato di Emergenza. Le disposizioni impartite a livello centrale impongono alle autorità locali di attivarsi con singoli protocolli operativi finalizzati a predisporre – nel caso dovesse rendersi necessario – tutte le misure necessarie per il contenimento della diffusione del contagio. L’azienda sanitaria locale sta predisponendo da parte sua, con il Dipartimento che sovrintende all’attività dell’Unità Operativa Complessa per le Malattie infettive, quanto di propria competenza per la definizione di una schema tecnico-sanitario da applicare in caso di eventuale necessità.