Ultimo aggiornamento venerdì 21 Set 2018 16:36
Search

Il poker e il blackjack, i re dei casinò online

Un po’ tutti gli appassionati del gioco d’azzardo hanno scommesso il loro denaro al casinò, uno dei luoghi con più glamour di sempre, dove il saper giocare va coniugato anche a una certa classe nel farlo. Come ben mostrano vari film di rilievo, come “Ocean’s Eleven” o “007 Casino Royale“, non è da tutti avere successo in questi ambienti e nei giochi più gettonati. Specialmente il poker e il blackjack, i veri re dei casinò. Stiamo parlando, infatti, dei due giochi più amati tra quelli che prevedono l’uso di carte e le loro versioni digitali, che stanno ultimamente spopolando, ne confermano il successo.

Stiamo parlando delle app di ultima generazione, come ad esempio quella di Casinoshark, una delle più gettonate, dedicate esclusivamente a simulare giochi come quelli che troveremmo in un casinò. Dalle slot machine alla roulette, passando per il poker e il blackjack, ogni utente che le scarica ha la possibilità di poter partecipare attivamente a questi giochi sfidando persone connesse in altri luoghi. Chi ama sentirsi davvero protagonista in un casinò, si sente spesso molto più attratto al poker o al blackjack, in cui non basta solamente la fortuna, come nel caso delle slot, ma occorre sapere anche giocare e calcolare una serie di probabilità.

Inserisci il tuo codice AdSense qui

Il caso del poker, che nella sua più recente versione Hold’Em, ossia alla texana, sta facendo il giro del mondo da oltre dieci anni, è emblematico. Rispetto alla versione classica giocata fino ai primi anni 2000, presenta una serie di vantaggi che rendono il gioco più spettacolare e variopinto. Sono sempre più gli eventi di poker Hold’Em ai quali è possibile partecipare fisicamente, sebbene sia chiaro che la maggior parte dei giocatori è rappresentata da coloro che si connettono attraverso uno smartphone o un tablet dopo aver scaricato l’apposita app. Potersi confrontare con avversari sconosciuti, con un numero massimo di nove giocatori, è uno stimolo importante per tutti gli appassionati di questo gioco. La variante texana va studiata bene se si vuole vincere, iniziando fin dall’inizio della mano, con il dealer – colui che da le carte – e il piccolo e il grande buio ad effettuare le puntate di inizio. In seguito, ognuno adotta la propria tattica, ma è bene sapere che esistono quasi 170 combinazioni di punteggio una volta scoperte tutte le carte.

Il blackjack, invece, è la variante nobile del classico “21”. In questo gioco vanno studiati attentamente gli schemi di strategia di base, in inglese “pattern”. La memoria è una risorsa importante in questo gioco, così come il poter prendere sempre un po’ di tempo per giocare e chiedere una carta in più. L’ebbrezza del blackjack risiede tanto nell’immediatezza della giocata come nell’abilità di sapersi anche accontentare delle carte a disposizione, per provare a battere il banco, che parte sempre da una posizione privilegiata.

In definitiva, sia in un casinò fisico sia attraverso un app, il poker e il blackjack sono i giochi d’azzardo storicamente più accattivanti di tutti e perciò in questo articolo li abbiamo proclamati a “re del casinò”.