Ultimo aggiornamento sabato 24 Ago 2019 19:56
Search

Complesso City, indagati l’ex sindaco Mascia e l’ex assessore Antonelli

Quattordici persone in totale, politici, dirigenti e imprenditori, sono indagate dalla procura di Pescara per la vicenda del complesso City di via Tiburtina.

Tra le persone sotto indagine ci sono anche l’ex sindaco di Pescara Luigi Albore Mascia (oggi consigliere comunale) e l’ex assessore all’Urbanistica Marcello Antonelli (anch’egli oggi consigliere). L’accusa dovrebbe essere di concorso in abuso d’ufficio.

Inserisci il tuo codice AdSense qui

Gli avvisi, firmati dai pubblici ministeri Annarita Mantini e Miriana Di Serio sono stati consegnati questa mattina, giovedì 30 luglio.

L’inchiesta nasce da una denuncia presentata dal consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, Domenico Pettinari, e riguarda la destinazione d’uso del complesso City come eventuale sede della Regione Abruzzo.

La problematica nasce dal fatto che l’edificio si trova nella cosiddetta zona rossa aeroportuale e quindi secondo la denuncia in un luogo nelle vicinanze dello scalo non sarebbe possibile mettere la sede della Regione in quanto sito sensibile a rischio aeroportuale.

È bene ricordare che l’avviso di essere sottoposti a indagine è una atto dovuto che non implica ancora alcuna colpevolezza.