Ultimo aggiornamento lunedì 09 Dic 2019 16:35
Search

Evade dai domiciliari e impicca cane di una donna: arrestato dai carabinieri

Sarebbe evaso dai domiciliari e avrebbe impiccato il cane di una donna: questo l’episodio avvenuto durante la scorsa settimana in provincia di Pescara e che ha portato all’arresto di un uomo.
A finire in manette un 20enne abruzzese, arrestato dai carabinieri della Stazione di Pianella per evasione.

Tutto avrebbe avuto inizio nello scorso fine settimana, quando i militari sono giunti nei pressi dell’abitazione di una donna (che al momento non era in casa), in seguito a una segnalazione ricevuta sulla presenza della carcassa di un cane appesa al cancello d’ingresso.
I carabinieri hanno pertanto avviato le indagini del caso, supportate anche dalla visione dei filmati delle telecamere presenti in zona.

Inserisci il tuo codice AdSense qui

In base a quanto emerso, nel corso della notte l’uomo, dopo aver scavalcato la recinzione, avrebbe legato una corda attorno al collo del cane di proprietà della donna, e lo avrebbe impiccato all’inferriata.
Oltre a ciò i militari avrebbero scoperto come l’uomo si trovasse ai domiciliari per atti persecutori.

L’uomo si sarebbe reso protagonista di minacce nei confronti di due donne, tra le quali la stessa proprietaria del cane.
L’uomo è stato pertanto rintracciato e arrestato per evasione, mentre i carabinieri hanno inoltre annunciato di aver rimesso alla Procura di Pescara la valutazione degli altri episodi, tra le quali la violazione del domicilio, le minacce e l’uccisione dell’animale.

Alla luce dell’arresto l’uomo è stato pertanto condotto in carcere con la revoca della precedente misura dei domiciliari.