Ultimo aggiornamento giovedì 19 Set 2019 17:40
Search

Sorpreso con 5 chili e mezzo di marijuana in pieno centro da guardia di finanza

Sorpreso con circa 5 chili e mezzo di marijuana nei pressi della stazione di Pescara Centrale: questa la scoperta fatta dalla guardia di finanza ieri e che ha portato all’arresto di un uomo.
A finire in manette, nell’operazione condotta dai finanzieri del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Pescara venerrdì, un 26enne nigeriano, sorpreso grazie anche all’ausilio delle unità cinofile.

I controlli dei militari si sono concentrati nei pressi della zona dell’area di risulta e del Terminal Bus nel piazzale antistante la stazione di Pescara Centrale.
Durante tali controlli il giovane è stato sorpreso con due involucri contenenti circa 5,5 chilogrammi di marijuana nascosti all’interno di uno zaino.

Inserisci il tuo codice AdSense qui

Stando alle prime stime dei finanzieri lo stupefacente, una volta immesso sul mercato, avrebbe potuto fruttare almeno 60mila euro.
Con il sequestro odierno il bilancio delle attività estive della guardia di finanza a Pescara sale a circa 8 chili di marijuana scoperti e sequestrati (oltre a cocaina ed eroina), e a 6 oggetti denunciati (dei quali 3 tratti in arresto).

Tali risultati sono stati ottenuti durante l’intensificazione dei servizi estivi in diverse zone della città e della movida, tra le quali:

  • Area di risulta,
  • Piazza Santa Caterina,
  • Rancitelli,
  • San Donato,
  • Fontanelle,
  • zona della riviera.