Ultimo aggiornamento lunedì 12 Nov 2018 19:32
Search

Eccellenza, il jolly d’attacco Criscolo al Sambuceto: le sue prime parole da giocatore viola

Il Sambuceto Calcio piazza un colpo in attacco. Alla corte di mister Farias giunge infatti Alessio Criscolo.
Classe 1995, il neo viola proviene dal River Chieti 65, squadra nella quale è cresciuto calcisticamente, ed è un jolly d’attacco, che può ricoprire quindi diversi ruoli nel reparto offensivo.

Il “biglietto da visita” del giocatore è impreziosito anche dai 20 gol segnati negli ultimi due campionati di Eccellenza disputati, che lo rendono uno dei prospetti più interessanti nel panorama della massima competizione regionale abruzzese.

Inserisci il tuo codice AdSense qui

«Ho parlato con mister Farias e con la società e il progetto del Sambuceto mi è piaciuto sin dall’inizio», sono le prime parole di Criscolo da neo giocatore viola, «dopo cinque anni col River, che ringrazio di vero cuore, avevo bisogno di altri stimoli, che sicuramente troverò qui a Sambuceto».

Sull’eventuale posizione in campo nello scacchiere viola, l’attaccante si mostra pronto a mettersi sin da subito al servizio della sua nuova squadra: «Seconda punta, esterno, o altro, non ho un ruolo preferito, e soprattutto sono a completa disposizione del mister. Giocherò dove vorrà in base al suo credo tattico».

Destro naturale, ma con propensione a usare anche, e bene, il sinistro, Criscolo saluta così la squadra che lo ha accompagnato nella sua crescita sportiva e umana negli ultimi 5 anni ed è pronto a tuffarsi nella nuova avventura alla Cittadella dello Sport: «Vorrei ringraziare in maniera particolare il presidente Mauro Bassi e mister Francesco Marchetti, che lo scorso anno mi ha trattato come un figlio. Il mio pensiero e ringraziamento è anche per tutti i compagni del River che ho avuto in questi anni, e che sono stati compagni di grandi battaglie a livello sportivo. Per quanto riguarda la nuova esperienza, vorrei dire grazie a mister Farias e alla società per avermi scelto e per la fiducia riposta in me. Spero di poterla ripagare sul campo».

La società viola desidera ringraziare Tiziano Lauducci per l’oculata azione intermediaria svolta per la buona riuscita della trattativa che ha portato Criscolo al Sambuceto, e il presidente del River Chieti 65 Mauro Bassi per la disponibilità dimostrata.