Ultimo aggiornamento giovedì 21 Nov 2019 01:30
Search

Trovato in possesso di cocaina e ketamina, arrestato spacciatore 27enne

Detenzione ai fini dello spaccio di circa 30 grammi di cocaina e 3 grammi di ketamina. Questa l’accusa per la quale è stato arrestato P.D., un disoccupato pescarese di 27 anni dai finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria di Chieti. L’arresto è stato eseguito nella serata del 14 maggio.

Le sostanze stupefacenti erano già confezionate e pronte per essere smerciate e sono state rinvenute dopo l’esecuzione di una perquisizione personale e domiciliare nel corso delle quali sono stati rinvenuti anche un bilancino di precisione, un taglierino e la somma di 450 euro, quale presunto provento dello spaccio.

Inserisci il tuo codice AdSense qui

Questo è l’ultimo anello di una catena di operazioni coordinate volte a contrastare due organizzazioni malavitose dedite allo spaccio di eroina e marjuana. Le operazioni, tenute finora coperte dal più stretto riserbo e svolte nei Comuni di Chieti, di San Salvo e nella Val Vibrata hanno portato al sequestro di 10 chili di marijuana e 3 chili di eroina e quantità inferiori di cocaina e ketamina. Lo stupefacente, pronto per essere commercializzato prevalentemente sulla fascia costiera adriatica, era destinato ad alimentare la costante richiesta di sostanze stupefacenti proveniente dai luoghi di maggiore aggregazione di giovani.

Il carico di marijuana avrebbe reso sul mercato una cifra oscillante tra i 100 e i 150mila euro mentre l’eroina sarebbe stata venduta complessivamente a circa 120mila euro. Al momento i soggetti finiti in carcere sono quattro, tre di nazionalità albanese e un Italiano i quali dovranno rispondere di detenzione, al fine di spaccio, di sostanze stupefacenti, reato punito con la reclusione da sei a venti anni e con la multa da euro 26mila a euro 260mila.