Ultimo aggiornamento mercoledì 11 Dic 2019 23:18
Search

Francavilla al mare, al via i festeggiamenti del patrono San Franco

Sono passati più di 500 anni dalla traslazione del corpo di San Franco nella chiesa madre ed ogni anno, il 7 maggio, si festeggia il patrono di Francavilla al mare. Quest’anno ricorre il 584° anniversario e per l’occasione il comitato della parrocchia madre di Santa Maria Maggiore, con il sostegno dell’amministrazione comunale di Francavilla al Mare, ha preparato un programma di festeggiamenti in cui è prevista la celebrazione della Messa domani sera alle ore 19.00 per venerare la reliquia di San Nicola Greco, confratello di San Franco e compatrono di Guardiagrele, città gemellata con la parrocchia di S.M. Maggiore dal 2012.  Dopo la Messa ci sarà il bacio della reliquia.

Domani alle ore 12:00, invece, verranno annunciati i festeggiamenti con una salve di bombe mentre il 7 maggio, come da tradizione, alle ore 8:00 ci sarà l’apertura ufficiale delle celebrazioni sempre con salve di bombe e con il giro per le vie della citta’ della banda musicale “Citta’ di Ripa Teatina“, cui seguirà  la santa Messa delle 8:30.

Inserisci il tuo codice AdSense qui

A partire dalle ore 9:30 la “Compagnia con il dono” partirà dall’abitazione di Valter Baldassarre  sita in contrada Piane e verrà accolta alle ore 10.15 circa da parroco e ministranti alla fonte del Peschio per entrare nella chiesa madre e per la santa Messa solenne delle 10:30. Alle ore 19.00, si celebrerà la santa Messa vespertina a cui seguirà intorno alle ore 20.00, la processione in onore di San Franco, il cui  itinerario è il seguente: piazza san Franco, via Civitella, corso Roma, via di Porta Ripa, piazza Porta Ripa, viale Michetti, viale sant’Elena, piazza san Domenico, via san Domenico, corso Roma, via Spaccapietra, piazza san Franco.

Dalle 20:30 in poi,  in piazza san Franco,  apriranno gli stand gastronomici e si terrà un  grande spettacolo musicale dell’orchestra “Sarabanda” con la partecipazione straordinaria del comico “Angelo Carestia“. Per quanto riguarda gli stand gastronomici in piazza san Franco, saranno a cura della Ditta Amicone di Miglianico mentre delle luminarie si occuperà la Ditta Miccoli di Miglianico e infine, i fuochi d’artificio saranno incendiati dalla Ditta pescarese Fire Flash.