Ultimo aggiornamento sabato 24 Ago 2019 16:39
Search

Rapinato mentre tenta di comprare hashish in centro: polizia interviene e arresta l’autore

Sarebbe stato rapinato mentre tentava di acquistare hashish: questo l’episodio avvenuto in centro a Pescara ieri, venerdì 18 maggio, e più precisamente nella zona della stazione di Pescara Centrale e del terminal bus.
A finire in manette, con l’accusa di rapina impropria e detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio, in concorso con altro giovane al momento non ancora rintracciato, un 27enne nigeriano senza fissa dimora in Italia.

L’episodio ha avuto inizio nel pomeriggio di ieri nella zona del terminal bus nell’area di risulta.
Il 27enne, insieme al suo complice, si sarebbe avvicinato a un cliente con l’intento di vendergli del fumo.

Inserisci il tuo codice AdSense qui

Il cliente avrebbe richiesto dell’hashish per un valore di 10 euro, ma i pusher avrebbero rifiutato la vendita di una dose minima.
Il cliente avrebbe pertanto accettato di acquistarne un quantitativo superiore ma, nell’estrarre i soldi dalla tasca (per una somma complessiva di circa 100 euro in banconote), uno dei due giovani, con un rapido gesto, avrebbe sfilato dalle mani del cliente le banconote.
I due si sarebbero dati alla fuga con il denaro appena sottratto.

Il cliente avrebbe iniziato a inseguire i due fuggitivi, allertando allo stesso tempo le forze dell’ordine.
Gli agenti della Squadra Volante, giunti immediatamente sul posto, sarebbero giunti nei pressi del sottopasso ferroviario, dove il cliente aveva indicato la presenza dei fuggitivi.

Gli agenti sarebbero pertanto riusciti a raggiungere il fuggitivo inseguito dalla vittima, bloccandolo e trovandolo in possesso dei soldi appena rapinati e dell’hashish.
Il 27enne è stato pertanto arrestato e condotto in Questura in attesa dell’udienza di convalida in programma lunedì.