Ultimo aggiornamento domenica 18 Ago 2019 17:41
Search

Giro d’Italia 2019 Abruzzo, tappa Vasto-L’Aquila: percorso [MAPPA]

Giro d’Italia 2019 in Abruzzo, la tappa da Vasto a L’Aquila del 17 maggio: orari, percorso e mappa.
L’appuntamento con la gara ciclistica in rosa torna sulle strade della nostra regione dopo il doppio evento della scorsa edizione (guarda QUI).
Per guardare la mappa con altimetria e percorso della tappa Vasto-L’Aquila del Giro di quest’anno clicca sull’immagine qui di seguito:

Inserisci il tuo codice AdSense qui

L’appuntamento con il Giro d’Italia da Vasto a L’Aquila è in programma venerdì 17 maggio prossimo, in occasione della tappa numero 7.

Gli organizzatori del giro hanno classificato la tappa, che avrà una lunghezza di 185 chilometri con 2 stelle (su 5 disponibili).
La tappa numero 7 del 17 maggio toccherà tre delle quattro province abruzzesi, e più nello specifico Chieti, Pescara e L’Aquila (per guardare il percorso, le modifiche alla viabilità e i divieti per il passaggio della tappa a Chieti, clicca su QUESTO LINK. Chiuso anche un tratto dell’asse attrezzato, leggi QUI).
La quarta provincia, Teramo, sarà invece protagonista della tappa successiva, la 8, da Tortoreto Lido a Pesaro.

Per quanto concerne la Vasto-L’Aquila, si tratterà di una tappa abbastanza mossa, con la prima parte che percorrerà il lungomare e la costa abruzzese fino a Ortona, per poi procedere verso l’entroterra.
Il passaggio a Chieti precede quello nella provincia pescarese, che culminerà con le Svolte di Popoli, unico gran premio della montagna di giornata, prima di passare nell’Aquilano.

Per ciò che riguarda gli orari, la partenza da Vasto è fissata per le ore 12:25 di venerdì 17 maggio.
L’arrivo della tappa all’Aquila, invece, a seconda della media tenuta dal gruppo, è previsto intorno alle 17 (tra le ore 16:57 in caso di media di 43 chilometri orari, e le ore 17:25, con una media di 39 km/h).

Per l’occasione è stata disposta la chiusura delle scuole (sospensione delle attività didattiche), tra le altre, a Chieti (leggi i dettagli QUI), a Scafa (leggi QUI) e a Popoli (leggi QUI).

fonte immagine