Ultimo aggiornamento sabato 17 Nov 2018 11:51
Search

L’Abruzzese “sparagne” anche quando parla: “Gatto”

L’abruzzesesparagn’ e cumbarisc‘” anche quando parla.
Riuscire a risparmiare e allo stesso tempo a essere efficace è una delle prerogative dell’abruzzese. E la “lingua” non fa eccezione alla regola.
Provare per credere con un esempio che spiazza, contemporaneamente, sia l’italiano che l’inglese.

Ecco infatti la “traduzione” della parola GATTO in italiano, in inglese, e in abruzzese.
Gli anglofoni, con sole 3 lettere per descrivere il felino domestico, hanno provato a insidiare la vetta dell’economia linguistica… ma non hanno fatto i conti con gli abruzzesi, che in sole due lettere, riescono a indicare il “gatto”:

Inserisci il tuo codice AdSense qui