Ultimo aggiornamento sabato 04 Apr 2020 17:51
Search

Aeroporto, lavori di miglioramento dello scalo per milioni di euro nel 2016

Sono diversi i milioni di euro che la Saga, la società che gestisce l’aeroporto d’Abruzzo di Pescara, spenderà nel corso del 2016 per lavori di ammodernamento e miglioramento dello scalo. Si tratta di interventi strutturali che punteranno a rendere più sicuro e attrattivo, per passeggeri e compagnie aeree, l’aeroporto.

La Saga punta a riqualificare l’infrastruttura di volo e rendere più fruibili gli spazi del terminal sia per l’attività commerciale che operativa. I lavori che interesseranno le aree landside ed airside verranno completati entro il 2016.

Inserisci il tuo codice AdSense qui

Questi, nel dettaglio, gli interventi che saranno eseguiti:

  • Lavori di manutenzione straordinaria sulla pavimentazione di volo e relativi aiuti visivi luminosi, il manto della pista, dei raccordi, piazzale aeromobile, segnaletica. L’Intervento è finanziato con risorse del programma Par-Fsc Abruzzo 2007-2013 per un totale di 4 milioni e 420mila euro;
  • L’intervento di riqualificazione dell’aerostazione prevede lo spostamento dell’area controlli di sicurezza con aumento dei varchi, l’aumento dei gates (da 3 a 5), la creazione di spazi commerciali in zona airside, inclusa una zona bar, il rifacimento dei servizi igienici della zona partenze e zona arrivi nazionali, l’unione della sala arrivi nazionali e internazionali e riammodernamento dei nastri bagagli, l’installazione impianto fotovoltaico sulla copertura, nuove finiture e impianti nelle zone riqualificate. L’Intervento è finanziato con risorse del programma Par-Fsc Abruzzo 2007-2013 per un totale di 3 milioni e 960mila euro;
  • Realizzazione di un impianto di trattamento delle acque di prima pioggia provenienti dalle piste di volo e di rullaggio e dai piazzali esistenti all’interno dello scalo. L’Intervento è finanziato con risorse regionali per un importo di totale di 930mila euro.
  • Interventi in Air side sulle aree di occupazione degli Enti di Stato nell’aeroporto d’Abruzzo prevedono l’urbanizzazione primaria e secondaria a supporto di tutte le insistenze sulle aree destinate ai vari reparti-volo degli Enti di Stato. L’Intervento è finanziato con risorse del programma Par-Fsc Abruzzo 2007-2013 per un totale 2 milioni e 309mila euro;
  • Realizzazione di una fermata ferroviaria dedicata all’aeroporto rafforzando i relativi collegamenti stradali e pedonali con una fermata di collegamento alla rete ferroviaria nazionale Rfi in San Giovanni, allungamento della pista di volo, previsioni di finanziamento con risorse del programma Par-Fsc Abruzzo 2014-2020 per un importo di circa 21 milioni di euro;
  • Ulteriore progetto di ampliamento stradale della via Tiburtina Valeria dall’uscita della circonvallazione Strada Statale 16 all’ingresso dell’aeroporto finalizzato a risolvere il problema dell’accessibilità diretta dell’aeroporto dall’Asse Attrezzato potenziando l’attuale asse viario della via Tiburtina nel tratto tra l’uscita della circonvallazione Strada Statale 16 e l’ingresso dell’aeroporto.
  • Si prevede l’ampliamento dell’attuale carreggiata creando una viabilità veloce dedicata ai flussi delle utenze aeroportuali e mantenendo parallelamente una viabilità locale per le attività commerciali esistenti. L’intervento richiederebbe anche gli espropri di alcuni terreni privati. L’importo previsto per l’intervento è di 8 milioni e 300mila euro.