Ultimo aggiornamento domenica 13 Ott 2019 09:07
Search

Sequestro 400 giocattoli e prodotti “non sicuri” in negozio in centro a Pescara

Più di 400 giocattoli e diversi prodotti “non sicuri” sequestrati dalla guardia di finanza in un negozio in centro a Pescara: questo il bilancio di un’operazione condotta dalle fiamme gialle di Pescara in un esercizio commerciale della città adriatica negli scorsi giorni.

Durante un servizio di controllo nell’attività commerciale i militari avrebbero rinvenuto, sugli scaffali del negozio di proprietà di un cittadino di origine cinese, numerosi giocattoli e prodotti elettrici non conformi alle vigenti disposizioni di legge (del cosiddetto “Codice al Consumo”).
Alla luce di ciò la guardia di finanza ha provveduto al sequestro amministrativo di:

Inserisci il tuo codice AdSense qui
  • 400 giocattoli destinati a bambini dai 3 agli 8 anni,
  • 40 dispositivi elettrici privi degli standard di sicurezza richiesti dalla legge, dunque non sicuri per l’acquirente.

Il titolare dell’attività commerciale, alla luce delle violazioni riscontrate, è stato invece segnalato alla Camera di Commercio.