Ultimo aggiornamento martedì 25 Feb 2020 17:46
Search

Il Sambuceto Calcio diventa Scuola di Calcio Élite, l’entusiasmo di Di Russo e Masci per il riconoscimento

Il Sambuceto Calcio diventa Scuola di Calcio Élite: questo l’importante riconoscimento ottenuto dalla Academy da parte della Figc Sgs.
E la classificazione come Scuola di Calcio Élite, importante riconoscimento a livello nazionale, mostra come la mission dell’Academy sambucetese rifletta perfettamente quella della Federazione Italiana Giuoco Calcio.

Ecco, a tal proposito, gli obiettivi e i requisiti della Figc Sgs che hanno permesso alla compagine viola di ottenere la nuova importante qualifica:

Inserisci il tuo codice AdSense qui

“con l’obiettivo primario di sviluppare il sistema calcio a livello giovanile e migliorare lo standard qualitativo delle Società che svolgono attività nelle categorie di base, le Società affiliate alla Federazione Italiana Giuoco Calcio e che svolgono attività giovanile, possono essere riconosciute ufficialmente come “Scuola di Calcio Élite”, qualora vengano rispettati i criteri ed i requisiti stabiliti annualmente dal Settore Giovanile e Scolastico, di intesa con il Settore Tecnico. Il sistema di riconoscimento delle Scuole di Calcio e di Calcio a 5 viene sviluppato con il fine di garantire la giusta attenzione ai giovani calciatori e alle giovani calciatrici impegnati nell’attività sin dall’età di 5 anni, con il supporto, il coordinamento e relativo controllo effettuato per il tramite del Settore Giovanile e Scolastico”.

Entusiasta del nuovo traguardo appena raggiunto Stefano Di Russo, uno dei principali fautori e artefici del lavoro fatto per ottenere il riconoscimento:

«È uno dei progetti e obiettivi che insieme al mio staff ci siamo posti circa 3 anni fa e che portiamo a compimento. Il Sambuceto Calcio meritava questo riconoscimento perché aveva tutti i requisiti tecnici e logistici nonché una società seria e importante che anno dopo anno si sta confermando come mentalità organizzativa nel panorama regionale, ed è apprezzata da tutti. I nostri ragazzi stanno facendo un grande passo in avanti sotto tutti gli aspetti, calcistici e non, in questi anni, e questo grazie all’armonia che regna nella nostra struttura trasmessa a loro attraverso i nostri tecnici preparati e motivati. Il tutto con un continuo dialogo con i responsabili dei vari settori e condividendo il meglio per tutti i tesserati e le loro famiglie. La felicità immensa per questo riconoscimento va condivisa con tutti ma ci tengo in particolare a ringraziare le mie instancabili segretarie che hanno lavorato tanto affinché la burocrazia richiesta venisse rispettata nei tempi e nei modi. Senza Michela e Mariagrazia non ce l’avremmo fatta. Questo riconoscimento deve essere un punto di svolta e di partenza per migliorarsi sempre di più. E proprio in tal senso è da qualche giorno che abbiamo fortemente voluto la figura di Denis Masci, che mi affiancherà da un punto di vista organizzativo e decisionale ma con una presenza operativa maggiore alla Cittadella dello Sport rispetto alla mia, dato che gli impegni di lavoro mi porteranno a essere meno presente. Ringrazio ancora a tutti i genitori che ci hanno dato fiducia in questi anni e che apprezzano quello che facciamo per i loro figli per farli crescere sotto tutti gli aspetti».

A fare da eco e a sottolineare l’importanza dell’ottenimento del riconoscimento di Scuola di Calcio Élite, Denis Masci, che da qualche giorno ha affiancato proprio Stefano Di Russo nel ruolo di nuovo responsabile organizzativo del Settore Giovanile e della Scuola Calcio della Academy sambucetese:

«È un riconoscimento importante che attesta l’ottimo lavoro svolto dal Settore Giovanile e dalla Scuola Calcio del Sambuceto e da Stefano Di Russo negli anni. Rappresenta anche la volontà di perseguire sempre questi obiettivi importanti, non soltanto sportivi, ma anche etici e professionali».