Ultimo aggiornamento lunedì 27 Gen 2020 11:01
Search

Cichella (Sambuceto) dopo il primo gol del 2020 (e in viola): «Continuiamo col lavoro, la ruota gira»

Il primo gol dell’anno 2020 per il Sambuceto porta la sua firma: Daniel Cichella ha infatti “battezzato” il nuovo anno solare, e il suo score personale in maglia viola, con la rete del vantaggio nella trasferta contro il Capistrello.
E anche se il gol non è bastato alla compagine di mister Montani per conquistare l’intera posta in palio, la prima marcatura del numero 5 ha consentito al Sambuceto di muovere ancora la classifica in Eccellenza con un nuovo punto all’attivo. «Su cross dalla destra Paravati ha tirato e, sulla respinta del portiere», rivive così il gol il classe ’99, «sono stato il più lesto ad arrivare e a metterla dentro».

Primo gol in viola, quindi, condito da un messaggio speciale per Cichella: «Vorrei dedicare questa rete alla mia famiglia, che mi sta sempre vicino».
Giocatore giovane e allo stesso tempo duttile, Daniel Cichella ha iniziato la stagione ricoprendo spesso il ruolo di mediano davanti alla difesa, mentre nell’ultimo periodo mister Montani gli ha ritagliato anche un nuovo spazio nel comparto arretrato.

Inserisci il tuo codice AdSense qui

Un nuovo ruolo, quello di difensore centrale, che il giocatore viola sembra apprezzare: «Mi sto applicando col lavoro giorno dopo giorno, e vorrei ringraziare anche ai miei compagni di reparto che mi mettono a mio agio. Mi piace questo nuovo ruolo».
Dopo il turno della vigilia dell’Epifania il campionato si appresta a vivere una nuova accelerata, con un nuovo turno infrasettimanale e quindi un nuovo trittico di partite ravvicinate.

Due di queste (contro Paterno e Virtus Cupello) verranno disputate dai viola tra le mura amiche della Cittadella dello Sport, intervallate dalla trasferta contro la Bacigalupo Vasto Marina.
Occasioni, le prossime, nelle quali il Sambuceto, reduce da due pareggi, avrà la possibilità di incrementare i punti in cascina.

Sulla “ricetta” per tornare a far andare a pieni giri il motore viola e sui prossimi impegni, ecco il pensiero di Daniel Cichella: «Di sicuro dobbiamo continuare come stiamo facendo, perché sono sicuro che la ruota gira, e col lavoro riusciremo ad avere quello che vogliamo. Però senza il lavoro costante e quotidiano non si raggiunge nulla. Per quanto riguarda i prossimi impegni, senza avere patemi d’animo penseremo prima al Paterno e poi al turno successivo. Di sicuro, a partire da domenica, non dobbiamo sottovalutare la gara, perché sembra facile, ma in realtà non lo è assolutamente. Dobbiamo quindi concentrarci partita per partita».