Search

Garanzia Giovani Montesilvano, il Comune: «Rispettati i tempi della Regione»

«Ci dispiace constatare che il gruppo Montesilvano 5 stelle voglia mettere in discussione l’onestà di quanto fatto nell’ambito del progetto Garanzia Giovani».

Non tarda ad arrivare la replica dell’assessore alle Politiche Giovanili Deborah Comardi alla polemica del gruppo del Movimento 5 Stelle sulla tempistica del bando Garanzia Giovani, che aggiunge: «La frammentazione di questo sistema pseudo-democratico di cui si vanta il 5 stelle è solo foriero, in realtà, di dispersione di conoscenze che porta ad una distorsione delle informazioni. La verità è che i tempi di risposta da parte della Regione sono stati fortemente dilatati, nonostante le nostre richieste fossero state presentate in maniera tempestiva, secondo i tempi e le modalità previste. Se i 5 stelle si fossero informati meglio, avrebbero scoperto che abbiamo aspettato fino all’ultimo giorno l’accreditamento del nostro Comune quale ente ospitante da parte della Regione. Non ricevendo risposta ed essendo il 1 Dicembre termine di inizio delle selezioni, secondo quanto disposto dalla Regione stessa, abbiamo deciso, per spirito di buon senso, di emanare il bando lo stesso, pur di non far perdere questa possibilità ai nostri giovani. Pur ringraziando il gruppo pentastellato per aver contribuito a fare maggiore chiarezza in merito alla vicenda, invito il Movimento 5 stelle a informarsi accuratamente prima di pubblicare comunicati che sono al limite del diffamatorio».

Inserisci il tuo codice AdSense qui