Ultimo aggiornamento venerdì 03 Apr 2020 11:22
Search

Offerta lavoro Alleanza: figure richieste, requisiti, domande e scadenza

Offerta lavoro Alleanza Assicurazioni: figure richieste, requisiti, domande e scadenza.
Alleanza Assicurazioni, tramite lo sportello Sangiò Lavoro, che agirà come intermediario, raccoglierà le candidature.

Grazie alla collaborazione tra il Comune di San Giovanni Teatino e Alleanza Assicurazioni, le candidature saranno per il workshop di presentazione “Generazione Alleanza.
Molto di più che fare l’assicuratore”, che si terrà il 5 marzo prossimo alle ore 15 nella sala consiliare del Comune. Queste le figure richieste e i relativi requisiti:

Inserisci il tuo codice AdSense qui

Alleanza Assicurazioni ricerca quest’anno 16 giovani laureati o diplomati per Pescara, Chieti e relative province,  dai 23 ai 35 anni, da avviare alla professione di intermediario assicurativo.

Si richiedono:

  • conoscenza dell’inglese,
  • conoscenze informatiche
  • l’aver completato tirocini o stage.
  • I candidati devono essere inoltre automuniti
  • con almeno un’esperienza lavorativa svolta.

Per quanto riguarda le domande e la relativa data di scadenza, le candidature possono essere presentate dall’1 al 28 febbraio in una delle seguenti modalità:

  • attraverso lo Sportello Sangiò Lavoro del Comune di San Giovanni Teatino (aperto il mercoledì e il venerdì dalle 9.30 alle 12)
  • tramite mail all’indirizzo: Pescara.Job@Alleanza.it.

Come specificato dal Comune, il

“2 e il 3 marzo tutti i candidati saranno contattati telefonicamente e saranno avviate le preselezioni via Skype con lo staff risorse umane di Alleanza Assicurazioni. Dopo il Workshop del 5 marzo nella Sala Consiliare del Comune di San Giovanni Teatino, i candidati selezionati parteciperanno, il 12 marzo, al Talent Day che si terrà a Pescara”.

Queste infine le parole dell’assessore alle Politiche del Lavoro Ezio Chiacchiaretta:

“Lo scorso anno attraverso lo Sportello Sangiò Lavoro, Alleanza Assicurazioni ha raccolto 74 candidature. Le selezioni si sono concretizzate con sei inserimenti lavorativi, cinque a Chieti e uno a Pescara. Ciò dimostra l’estrema funzionalità e affidabilità del nostro sportello lavoro, una realtà ormai consolidata sul territorio, che rappresenta un vero punto di riferimento relativamente all’incrocio fra la domanda e l’offerta di lavoro”.