Ultimo aggiornamento lunedì 01 Giu 2020 16:39
Search

Mercato Montesilvano, ritorno nei quartieri e ampliamento zona Pala Dean Martin: i dettagli

Mercato Montesilvano, ritorno nei quartieri e ampliamento zona Pala Dean Martin: i dettagli.
Nella giornata di ieri, lunedì 18 maggio, incontro tra il sindaco De Martinis, l’assessore al Commercio Paolo Di Blasio, e i rappresentanti degli ambulanti.
Al centro dell’incontro il nuovo Decreto e la possibilità di riapertura per le altre categorie merceologiche (per il testo completo dell’ultimo Dpcm con misure e allegati clicca su QUESTO LINK).

Si è discusso inoltre dell’ampliamento dell’attuale sede nella zona del Pala Dean Martin, e del “ritorno” dei mercati rionali nei vari quartieri di Montesilvano. Per quanto concerne questi aspetti, ecco quanto specificato dal Comune di Montesilvano:

Inserisci il tuo codice AdSense qui
  • ampliamento area Pala Dean Martin utilizzando anche la strada laterale a confine con Porto Allegro già da giovedì, mantenendo così la separazione necessaria degli spazi, secondo le regole stabilite.
  • Ritorno del mercato nelle sedi rionali dalla prima settimana di giugno, per organizzare con una maggiore attenzione lo spostamento e le misurazioni delle aree.
  • Da mercoledì 27 maggio ripristino del mercato del mercoledì in zona Ranalli che, grazie alla conformazione degli spazi, garantirà le dovute distanze.

Questo il commento del sindaco di Montesilvano, Ottavio De Martinis:

“Grazie ad una proficua collaborazione tra l’amministrazione comunale e la categoria dei mercatari siamo riusciti a garantire la continuità lavorativa agli operatori e al tempo stesso la sicurezza di natura sanitaria che il periodo richiede. La riunione è stata occasione per discutere della necessità di aggiornare il regolamento dei mercati ormai superato, di cui si sta già occupando l’assessore Paolo Di Blasio”.

Le parole dell’assessore Di Blasio:

“Sono molto soddisfatto dell’incontro con gli ambulanti, nel corso del quale abbiamo dato garanzie di spazi e gettato le basi per rivisitare un regolamento ormai datato. Fin dal nostro insediamento abbiamo iniziato a rivisitare la normativa, che sarà adeguata anche alle esigenze e alle disposizioni del momento. Sono certo che il percorso di collaborazione tra l’Ente comunale e la categoria produrrà ottimi risultati per gli operatori del settore e per l’intera città”.