Search

Casinò e gioco d’azzardo, una storia lunga quasi due secoli

Oggi sentiamo spesso parlare di casinò online, dato che il digitale rappresenta oramai la nuova natura di questi passatempi. Molti appassionati però quasi si dimenticano che si tratta di un settore molto antico, la cui origine (se si fa riferimento al gioco d’azzardo nudo e crudo) non può addirittura essere datata con precisione. Si può però fare un discorso diverso in relazione ai casinò, considerando che la loro carta d’identità parla chiaro: la data di nascita, infatti, è il 1854. Vediamo dunque di scoprire la storia dei casinò e le tappe principali della loro evoluzione, che li ha trasportati infine nel mondo del web.

Il primo casinò della storia e l’Italia

Inserisci il tuo codice AdSense qui

Sebbene i casinò fisici non possano più vantare la fama e il successo del passato, ancora oggi sono piuttosto apprezzati dai giocatori amanti delle tradizioni. Non potrebbe essere altrimenti, visto che parliamo di un settore che fra una trentina d’anni compirà la bellezza di 2 secoli di vita. Il primo casinò della storia venne infatti fondato a Montecarlo nel 1854 e continua a esistere ancora oggi (avendo riaperto i battenti dopo la pandemia il 2 giugno), con peraltro il merito di essere riuscito a cambiare le sorti della città-stato del Principato di Monaco. Prima dell’esordio dei casinò, infatti, il Principato versava in condizioni di estrema povertà e miseria. Per quanto riguarda l’Italia, invece, il primo casinò venne fondato nel 1905, e si trattò del noto Casino di Sanremo. Il Campione d’Italia, invece, venne inaugurato nel 1917.

Il web e l’evoluzione dei casinò online

Attualmente la dimora delle sale da gioco non vede la presenza di pareti e fondamenta, ma di bit e di pixel. Sono infatti ormai tantissime le sale che si sono trasferite sul web tanto che siti specializzati hanno anche la loro lista di migliori casinò disponibile online, all’interno della quale si trovano tutte le piattaforme più gettonate del momento. Si tratta di portali che accolgono tutte le versioni digitali dei grandi classici del gioco d’azzardo, come ad esempio la roulette, le slot machines, il poker, il blackjack e altri passatempi come il baccarat. L’utente non deve fare altro che collegarsi ad Internet, aprire il browser da PC o da mobile, iscriversi sul sito e fare un primo deposito iniziale. Dunque, l’accesso al gambling è rapidissimo, e semplifica di molto le cose rispetto ai tradizionali casinò fisici per tutti coloro che vivono in città in cui questi non sono presenti.

Dal passato al futuro delle sale da gioco

Il passato resta scritto sui libri di storia del gambling, mentre il presente è ancora oggi modellato dalle rapide rivoluzioni portate dal digitale. I casinò online stessi non sono la destinazione finale di questa trasformazione, ma una singola tappa del processo. Il futuro, che è già dietro l’angolo, sembra infatti orientarsi verso le tecnologie live e verso la realtà virtuale. Servirà comunque del tempo, ma le cose sono destinate a cambiare ancora una volta, come sempre a beneficio degli utenti appassionati di gambling.

La storia del gioco d’azzardo è lunga e le evoluzioni nel tempo sono state certamente tantissime: ai molti appassionati, quindi, non resta che attendere ancora un po’ per scoprire cosa riserva loro il futuro.