Search

Montesilvano: premio per Vito Marcheggiani il carabiniere aggredito in estate

La scorsa estate è stato aggredito a Montesilvano e durante la colluttazione ha riportato la frattura del femore: questa la brutta vicenda di violenza ai danni del carabiniere Vito Marcheggiani.
Il militare, maresciallo capo in congedo, ha ricevuto una targa da parte del Comune di Montesilvano, consegnatagli direttamente dal sindaco Maragno durante una cerimonia, per

l’altissimo senso del dovere dimostrato nel garantire ordine e sicurezza al servizio della comunità

Inserisci il tuo codice AdSense qui

Il carabiniere in congedo, nel corso dell’estate appena terminata, ha infatti subito una brutale aggressione alle spalle sulla riviera di Montesilvano mentre stava prestando servizio di controllo.
Il tutto, per aver impedito il passaggio di un’automobile nel tratto del lungomare adriatico nel quale era stato interdetto il traffico dei veicoli.

Al militare è stata pertanto consegnata una targa come segno di riconoscenza della città per i membri dell’Associazione Nazionale dei Carabinieri in congedo che collaborano come volontari per la comunità montesilvanese.