Ultimo aggiornamento martedì 15 Ott 2019 20:42
Search

You Wanna Be Americano a Pescara, programma festival 2019: orari e ospiti 14 luglio

Eventi a Pescara, torna You Wanna Be Americano. Il tradizionale festival dedicato agli anni ’50 e ’60 torna nella città adriatica anche per l’estate 2019.
L’appuntamento con l’edizione di quest’anno dell’appuntamento è fissato per il 14 luglio.

Domenica 14 luglio prossimo le vie del centro di Pescara faranno da location per il festival organizzato da Comune di Pescara ed Endas Abruzzo e coordinato da Marco “Sburzo” Di Pietro, direttore artistico e creatore della manifestazione.
Rockabilly, rock’n’roll e swing sono solamente alcuni degli ingredienti che animeranno la serata nel cuore della città adriatica. L’inizio della manifestazione è previsto alle ore 18, e durerà per tutta la serata di domenica.

Inserisci il tuo codice AdSense qui

Ecco qui di seguito alcune delle attrazioni del festival You Wanna Be Americano dell’edizione 2019:

  • Live Bands
  • Dj Set
  • Corsi di Ballo
  • Food & Drink
  • Tattoo
  • Corner Pin-Up (acconciature e make up in stile)
  • Moto Custom (piazza della Rinascita – piazza Salotto)
  • Auto D’epoca (piazza della Rinascita – piazza Salotto)

Per quanto riguarda in dettaglio i protagonisti della serata, durante You Wanna Be Americano si esibiranno 4 band:

  • Miss Spy C. & the Poker Jokers;
  • Piccola Bottega dello Swing;
  • Rough and Ready;
  • La Sbanda.

Il viaggio negli anni ’50 e ’60, oltre che dalle band citate, sarà accompagnato anche dalle esibizioni di diverse scuole di ballo:

  • Swing Bullets,
  • Dragonfly,
  • Fuego Lab,
  • West Family Country Western Dance

Ecco, a tal proposito, le parole del direttore artistico, ideatore e organizzatore del festival, Marco Sburzo Di Pietro:

“Una manifestazione divertente e trasversale a cui partecipano appassionati del genere provenienti da tutta Italia, estimatori del mondo vintage, ma anche famiglie con bambini: un pubblico sempre più numeroso ed eterogeneo che, ormai da anni, conferma il successo delle nostre iniziative”.