Ultimo aggiornamento lunedì 09 Dic 2019 17:33
Search

Calendario 2020 Quant’è Bell Montesilvan: il ricavato in beneficenza

Un calendario 2020 dedicato a Montesilvano: questa l’iniziativa, denominata “Quant’è bell Montesilvan”, ideata da Sergio Agostinone per quanto riguarda i protagonisti e le storie della città adriatica in provincia di Pescara.

Agostinone, ex comandante dei vigili, ha infatti pensato a un calendario dedicato alla montesilvanesità e per ricordare momenti significativi della vita a Montesilvano in una sorta di album dei ricordi suddiviso per mesi.
Questo il commento del vicesindaco di Montesilvano, Paolo Cilli:

Inserisci il tuo codice AdSense qui

“Sono felice che Sergio Agostinone sia riuscito a portare un pubblico così numeroso in questa sala. La nostra storia è fatta da famiglie montesilvanesi che hanno a cuore le radici della città e queste famiglie sono presenti anche nell’edizione 2020 del calendario. E’ bello poter rivivere la città ogni mese dell’anno attraverso le foto dei nostri concittadini e di qualcuno che non c’è più, ma che è ancora nei nostri ricordi. L’attaccamento di Sergio Agostinone per la città è commovente ed è visibile anche attraverso la rete che è riuscito a creare sui social”.

Le parole del consigliere comunale Lino Ruggero:

“Sono legato a Sergio da un’amicizia profonda e sincera ormai nata da diversi anni e ogni volta che mi illustra delle iniziative ha avuto sempre il mio appoggio. Un plauso a lui e alla sua costanza per aver realizzato un lavoro, che da sempre riceve notevoli consensi dai montesilvanesi”.

Questo invece il commento del presidente della Bcc di Cappelle su Tavo Samuele Michele Borgia, che ha sostenuto e contribuito alla realizzazione di “Quant’è bell Montesilvan”:

“La nostra presenza a Montesilvano ha radici profonde, il nostro lavoro è iniziato nel 1981. Come banca siamo l’istituto di riferimento della città e molte abitazioni e aziende si sono potute costruire e realizzare grazie all’intervento della Bcc. Siamo legati affettivamente a questa municipalità anche perché i direttori che si sono susseguiti sono stati tutti di Montesilvano. Siamo vicini a eventi che hanno successo e fin da subito abbiamo creduto nel calendario realizzato da Agostinone, che suscita grande curiosità da parte dei residenti. Sono di origine pugliese, ma fin dai primi tempi del mio trasferimento sono rimasto affascinato da Montesilvano, dal suo mare e dal Colle”.

Queste invece le parole dell’ideatore del calendario, Sergio Agostinone:

“Ringrazio i presenti che hanno accettato il mio invito giunto alla quarta edizione, l’amministrazione comunale, in primis il sindaco, il presidente Borgia che mi è stato vicino sia moralmente che economicamente per realizzare l’edizione di quest’anno, ringrazio tutti gli sponsor che mi hanno dato il loro contributo perché hanno capito l’importanza del lavoro. Anche quest’anno daremo il ricavato della vendita dei calendari, realizzati dalla Grafica Siva e distribuiti nella cartoleria Scarabocchio, andrà in beneficenza a La Casa di Cristina”.