Ultimo aggiornamento martedì 25 Feb 2020 17:46
Search

Beneficenza, Neonatologia ospedale riceve assegno ricavi eventi cupola piazza Salotto:

Il reparto di Neonatologia dell’ospedale di Pescara ha ricevuto l’assegno relativo ai ricavi degli eventi di Natale nella cupola in piazza Salotto.
Consegnato ufficialmente il denaro raccolto con le prenotazioni per gli eventi del Dome Theater durante le festività natalizie (guarda QUI).

Consegnato ufficialmente un assegno da 5mila euro al primario della Neonatologia, la dottoressa Di Valerio, da parte dell’assessore al Turismo e ai Grandi Eventi del Comune di Pescara, Alfredo Cremonese.
Nello specifico si tratta dei fondi raccolti con le prenotazioni effettuate dai cittadini tramite il circuito CiaoTickets degli eventi che si sono tenuti all’interno della cupola allestita in piazza della Rinascita (prenotazioni al costo di 1 euro, che sono state pertyanto destinate in beneficenza).

Inserisci il tuo codice AdSense qui

Ecco, a tal proposito, le parole dell’assessore Cremonese, che ha ringraziato Acs, che ha curato le manifestazioni, CiaoTickets che ha rinunciato alle commissioni sulla vendita dei biglietti, e tutti gli sponsor:

“Credo che da almeno 15 anni non si registrasse a Pescara un simile afflusso di visitatori. Abbiamo calcolato non meno di 200mila persone, attratte dalle nostre proposte. In 70.000 hanno visitato il mercatino di Natale su Corso Umberto, in 35.000 hanno presenziato agli spettacoli che abbiamo proposto. Oltretutto non era mai accaduto che al programma natalizio fosse unito un progetto di beneficenza; oggi infatti siamo qui per consegnare alla Neonatologia dell’ospedale Spirito Santo – e questo mi onora e mi dà grande soddisfazione, soprattutto se si considera che la somma che abbiamo raccolto è il frutto di spontanee donazioni da 1 euro – un assegno da 5000 euro che utilizzeranno per acquisire una strumentazione di cui ora il reparto ha necessità. Voglio anche precisare che a questo totale andranno aggiunte le offerte versate direttamente sul conto della ASL e che oggi non possiamo quantificare”.

Il primario della Neonatologia, la dottoressa Di Valerio, ha spiegato come verranno utilizzati i fondi:

“Con questo denaro acquisteremo una lampada per la fototerapia utile per le cure dei nostri prematuri. La Neonatologia – come sapete – è la più grande d’Abruzzo, un bambino su dieci nasce infatti prematuro”.

Questo infine il commento del sindaco Carlo Masci:

“il programma delle manifestazioni ha avuto il pubblico riconoscimento di tutte le associazioni di categoria dei commercianti e non solo, segno inequivocabile che la strada è quella giusta, un profilo che porteremo avanti anche in futuro”.