Ultimo aggiornamento domenica 05 Lug 2020 09:54
Search

Truffa del resto in area di servizio autostrada A14: sorpresi gli autori

Truffa del resto nell’area di servizio dell’autostrada A14: sorpresi i due protagonisti.
A finire nei guai, nell’operazione condotta dagli agenti della Polizia Stradale di Chieti diretti dal Vice Questore Aggiunto Fabio Polichetti, un 37enne e un 33enne, entrambi residenti del Napoletano, i quali sono stati denunciati per truffa.

I poliziotti della Sottosezione Polizia Stradale di Vasto Sud, coordinati dal Vice Ispettore Luca Di Paolo, avrebbero infatti identificato i due presunti autori della cosiddetta “truffa del resto”.
Stando alle ricostruzioni sull’accaduto i due, all’interno dell’Autogrill dell’area di servizio Sangro, sull’autostrada A14, avrebbero simulato l’acquisto alla cassa di un pacco di batterie.

Inserisci il tuo codice AdSense qui

Dopo aver mostrato alla cassiera una banconota da 100 euro, avrebbero però ritirato il resto insieme alla banconota da loro mostrata, dichiarando di non voler più effettuare l’acquisto.
Gli agenti, dopo aver ricevuto diverse segnalazioni relative a tale tipologia di reato, avrebbero avviato le indagini, utilizzando anche i filmati dei sistemi di videosorveglianza presenti nelle aree di servizio.

I poliziotti sarebbero così riusciti a identificare e bloccare i due presunti autori della truffa, i quali sono stati pertanto denunciati all’autorità giudiziaria.