Ultimo aggiornamento venerdì 21 Set 2018 16:36
Search

Uomo sorpreso con circa 3mila euro di banconote false da 20 euro ciascuna

Quasi tremila euro di banconote false e più di 4mila euro di denaro contante “vero”: questo quanto trovato in possesso di un uomo da parte dei carabinieri.
La scoperta è stata fatta dai militari del Nucleo Investigativo di Chieti in casa di un 42enne albanese a Montesilvano.

L’uomo è stato arrestato per i reati di introduzione nello Stato, detenzione di banconote false e violazione delle disposizioni sull’immigrazione.
Questo perché, durante gli accertamenti, i militari hanno scoperto che nei confronti dell’uomo pendeva un provvedimento di espulsione dal territorio nazionale (il provvedimento era stato emesso a inizio 2016 dalla Prefettura di Brescia).

Inserisci il tuo codice AdSense qui

I carabinieri, insospettiti, hanno seguito per diverse ore le azioni compiute dall’uomo, prima di fermarlo.
Sottoposto a un controllo, il 42enne è stato inizialmente trovato in possesso di una banconota falsa da 20 euro all’apparenza del tutto simile a quelle vere.

Nella successiva perquisizione effettuata in casa dell’uomo a Montesilvano, le ulteriori scoperte.
Nascoste in un mobile all’interno dell’abitazione sarebbero state infatti rinvenute altre 143 banconote false, per un totale complessivo di 2.880 euro. Oltre a ciò, i militari hanno trovato anche del denaro contante “vero”, per un ammontare complessivo di 4.400 euro, con ogni probabilità frutto di attività illecite.

L’uomo è stato pertanto arrestato e, durante gli ulteriori accertamenti sul suo conto, è risultato anche destinatario del provvedimento di espulsione del febbraio 2016