Ultimo aggiornamento lunedì 16 Lug 2018 09:41
Search

Picchiano e rapinano 23enne a Nocciano, arrestati 3 giovani [FOTO]

Sono 3 le persone che i carabinieri di Catignano hanno tratto in arresto questa mattina, sabato 17 marzo, in quanto ritenuti responsabili di un pestaggio e di una rapina commessi lo scorso 8 marzo a Nocciano.
Per guardare la galleria di foto basta cliccare sull’immagine in basso:

Inserisci il tuo codice AdSense qui

Nello specifico, in quella circostanza i 3 avrebbero picchiato violentemente e rapinato un operaio di 23 anni del posto, che a causa dei colpi subiti riportò un trauma cranico e al torace con ferite sia alla testa che al ginocchio, con una prognosi di 15 giorni. Gli venne anche rubato lo smartphone.

L’attività investigativa dei militari è partita dopo la denuncia presentata dalla vittima e grazie a una serie di testimonianze ha consentito di ricostruire con precisione quanto accaduto in quella serata.

Il 23enne con un pretesto venne avvicinato da uno degli aggressori in una delle piazzette di Nocciano per poi essere raggiunto subito dopo dagli altri 2. Tutti e 3 l’hanno fatto finire a terra e l’hanno iniziato a percuotere violentemente con calci e pugni in varie parti del corpo anche con 2 chiavi da meccanico.

A salvare il malcapitato è stato un automobilista di passaggio che suonando il clacson ha fatto desistere i 3 malviventi. Soccorso dall’automobilista il 23enne è stato poi accompagnato all’ospedale di Pescara.

A scatenare il violento attacco sarebbero stati pregressi e banali conflitti e rancori che si erano accumulati nel tempo e che non si erano sopiti. Il pm (pubblico ministero) della Procura della Repubblica, Anna Benigni, ha così disposto la custodia cautelare agli arresti domiciliari a carico dei 3 aggressori, un 19enne residente a Nocciano e 2 fratelli di 19 e 20 anni residenti ad Alanno.
Nel corso delle perquisizioni domiciliari sono stati ritrovati gli attrezzi da meccanico usati e un giubbino sporco di sangue, che potrebbe essere della vittima.

Uno degli arrestati ha nel profilo facebook alcuni post esaltanti i personaggi della serie Gomorra.