Ultimo aggiornamento mercoledì 11 Dic 2019 23:18
Search

Via Tiburtina, trascina anziana a terra per strapparle la borsa: arrestato l’autore della tentata rapina

Tentata rapina aggravata e lesioni personali sono le accuse delle quali dovrà rispondere un giovane arrestato dalla polizia oggi, martedì 19 settembre.
Gli agenti della Squadra Mobile di Pescara hanno eseguito il provvedimento di custodia cautelare in carcere nei confronti di F.M., 24enne della provincia di Chieti.

AGGIORNAMENTO: Ecco il video della tentata rapina. Guarda QUI

Inserisci il tuo codice AdSense qui

La misura è stata disposta dal Gip del tribunale di Pescara, Colantonio, su richiesta del sostituto procuratore della Repubblica, Pompa, per un episodio avvenuto ad agosto scorso.
Nello specifico il 24enne sarebbe gravemente indiziato di essere l’autore di un tentativo di rapina compiuto circa un mese fa ai danni di un’anziana sulla Tiburtina.

L’azione è stata compiuta il 25 agosto scorso sulla via Tiburtina a Pescara, quando un uomo ha tentato di strappare via la borsa a una 79enne la quale, dopo essere stata scaraventata a terra, è stata anche trascinata per alcuni metri.
In quell’occasione, e nonostante il tentativo violento, la donna, seppur ferita sia alle braccia che alle gambe, era riuscita a trattenere la borsa.

La sequenza del tentativo di rapina era stata immortalata in un video registrato dalle telecamere di videosorveglianza di un centro medico presente in zona.
Da lì erano quindi partite le indagini per risalire all’identità dell’autore del gesto, giunte a una svolta una settimana fa.

Il 12 settembre scorso, gli agenti del Reparto Prevenzione Crimine “Abruzzo” erano intervenuti in seguito alla segnalazione di un furto di una borsa sul lungomare Matteotti, e si erano messi sulle tracce di una vettura di colore scuro sulla quale si sarebbero allontanati gli autori (sui protagonisti dell’azione in questione sarebbero in corso ulteriori accertamenti).
In tale azione i poliziotti sarebbero riusciti a fermare, sulla Tiburtina, un’auto alla guida della quale sarebbe stato riconosciuto l’autore della tentata rapina all’anziana di fine agosto (immortalato dalle telecamere).

Il 24enne, con problemi di tossicodipendenza e trovato in possesso di una dose di cocaina, sarebbe stato accompagnato in Questura, dove avrebbe confessato di essere il responsabile della tentata rapina all’anziana. Nella perquisizione domiciliare, a conferma di tale ipotesi, gli agenti avrebbero inoltre rinvenuto un paio di pantaloncini indossati dall’autore della tentata rapina ai danni della 79enne. Il 24enne, dopo l’arresto, è stato pertanto condotto in carcere a Pescara.