Ultimo aggiornamento sabato 04 Apr 2020 17:51
Search

Sale su treno senza biglietto e poi danneggia uffici polizia: giovanissimo denunciato

Avrebbe provato a prendere un treno senza biglietto e poi danneggiato gli uffici della polizia ferroviaria: questi gli episodi dei quali si sarebbe reso protagonista un giovanissimo a Pescara.
A finire nei guai, nell’operazione condotta dalla Polfer di Pescara, un minore italiano, il quale è stato denunciato per danneggiamenti e resistenza a pubblico ufficiale.

L’episodio è avvenuto nell’ultimo fine settimana dell’anno, durante una serie di controlli eseguiti dal Compartimento Polizia Ferroviaria per le Marche, l’Umbria e l’Abruzzo.
Stando alle ricostruzioni il giovanissimo sarebbe stato segnalato dal personale ferroviario alla polizia mentre tentava di prendere un treno senza il biglietto.

Inserisci il tuo codice AdSense qui

Il minore, alla vista degli agenti, avrebbe dato in escandescenze. Stando a quando riferito dalla polizia ferroviaria,  in attesa dell’arrivo di un familiare il giovane sarebbe stato accompagnato nell’ufficio di polizia. All’interno di quest’ultimo avrebbe danneggiato delle suppellettili.

Qui di seguito il bilancio complessivo delle attività svolte dalla polizia ferroviaria tra Marche, Abruzzo e Umbria durante l’ultimo weekend dell’anno 2019, nei 221 servizi di vigilanza che hanno riguardato le stazioni ferroviarie, a bordo dei treni e le linee ferroviarie:

  • 1 arrestato,
  • 1282 identificati, di cui 3 denunciati in stato di libertà
  • 1 minore rintracciato.