Ultimo aggiornamento martedì 07 Lug 2020 04:17
Search

Spoltore, con “Agrifesta a scuola” educazione alimentare e degustazione di prodotti tipici

Educazione alimentare e degustazione di prodotti tipici ieri, venerdì 5 giugno, nel giardino della scuola prima di Villa Raspa con “Agrifesta a scuola-La salute dei bambini comincia dalla tavola”. L’iniziativa, promossa dall’assessorato all’Agricoltura del Comune di Spoltore e dall’Istituto Comprensivo, con la collaborazione dell’Agbe (Associazione genitori bambini emopatici), dell’Associazione Isa, della Coldiretti e della Onlus Clown Doc Pescara, ha visto come ospite Ettore Cianchetti, direttore Eusoma Breast Centre Asl Abruzzo e Presidente Isa.

«Negli ultimi 50 anni», sottolinea Cianchetti, «è cambiato il nostro stile di vita e, in modo particolare, il nostro modo di alimentarci. Il 30 per cento dei bambini in Italia è in sovrappeso e il 10 per cento è obeso. Bisogna riflettere attentamente su questi dati e cominciare a capire che con i cibi accendiamo e spegniamo i geni, quindi è necessario cambiare le nostre abitudini alimentari, prestando attenzione alla biodiversità e scegliendo prodotti di stagione».

Inserisci il tuo codice AdSense qui

Agrifesta a scuola (2)

«Riscoprire i valori della nostra terra», afferma il sindaco Luciano Di Lorito, «fonte inesauribile di risorse, è fondamentale. Questo incontro volge in questa direzione ed è rivolto ai futuri protagonisti del domani: attraverso la scuola abbiamo il dovere di costruire una società migliore».

«Questo incontro si inserisce», conclude il dirigente scolastico Bruno D’Anteo, «assieme all’iniziativa dell’orto scolastico, nel progetto della settimana corta, che abbiamo intenzione di attivare a partire dal prossimo anno, per rispondere alle esigenze dei bambini e per valorizzare ulteriormente le attività extra curriculari, che aprono la scuola alla comunità e accendono i riflettori su tematiche importanti, come quelle legate allo sviluppo sostenibile».