Ultimo aggiornamento sabato 17 Nov 2018 11:51
Search

Si apposta sotto casa della ex fidanzata e poi aggredisce poliziotti e ferisce agente

Avrebbe atteso la ex fidanzata sotto casa e poi, all’arrivo dei poliziotti li avrebbe minacciati e aggrediti, ferendone uno: questo l’episodio avvenuto ieri, sabato 15 settembre, in centro a Pescara e che ha avuto come protagonista un uomo arrestato dagli agenti.
A finire in manette D.C.V., 35enne originario di Lanciano, arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

La vicenda si è svolta nel primo pomeriggio di ieri nei pressi della stazione ferroviaria, quando gli agenti delle Volanti sono intervenuti in seguito alla segnalazione di una donna.
Quest’ultima, sentendosi minacciata dalla presenza dell’ex fidanzato sotto casa, avrebbe richiesto (per la seconda volta, dopo un episodio analogo avvenuto il 9 settembre scorso) l’intervento della polizia.

Inserisci il tuo codice AdSense qui

All’arrivo degli agenti il 35enne avrebbe iniziato a inveire contro questi ultimi.
Stando alle ricostruzioni sull’accaduto l’uomo avrebbe minacciato e aggredito i poliziotti intervenuti, colpendo un agente al volto.

Il poliziotto ferito avrebbe subito delle lesioni giudicate guaribili in 10 giorni. Alla luce di quanto avvenuto il 35enne è stato arrestato in flagranza per lesioni e resistenza a pubblico ufficiale.
Le indagini sul suo conto, però, proseguono, al fine di appurare eventuali responsabilità da parte dell’arrestato nelle condotte vessatorie nei confronti della donna.