Ultimo aggiornamento domenica 15 Set 2019 16:33
Search

Sgombero sulla Tiburtina dopo esposto residenti: polizia, vigili e Attiva in azione

Sgombero a Pescara in via Tiburtina oggi, mercoledì 30 gennaio.
Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia e quelli della polizia municipale, oltre agli uomini di Attiva.

Lo sgombero ha riguardato un accampamento abusivo in un’area privata adiacente ai cosiddetti palazzi Clerico, compresa tra via Tiburtina, via Tavo e via Osento.

Inserisci il tuo codice AdSense qui

Lo sgombero è stato disposto dal questore Misiti in seguito all’esposto firmato dai residenti della zona.
Sul luogo sono pertanto giunti gli agenti della Questura e del Reparto Prevenzione Crimine Abruzzo e quelli del gruppo Giona della polizia municipale, oltre agli uomini di Attiva.

Questi ultimi si sono occupati di bonificare l’area, mentre gli agenti hanno provveduto a identificare una decina di persone.
Tutte le persone identificate, senza fissa dimora, sono risultate essere maggiorenni e di nazionalità italiana, a eccezione di un giovane extracomunitario sottoposto all’obbligo di dimora.

Le persone, dopo l’identificazione, hanno prelevato i loro effetti personali per poi lasciare l’area nella quale si erano accampati tramite l’utilizzo di tende e altri mezzi di fortuna.
Il proprietario dell’area è stato invitato sul posto ed è stato sollecitato alla messa in sicurezza.