Ultimo aggiornamento domenica 13 Ott 2019 09:07
Search

Scritte e disegni nei bagni dei treni: denunciato

Scritte offensive e disegni osceni nei bagni dei treni, oltre a molestie nei confronti di una dipendente delle Ferrovie: questi gli episodi dei quali si sarebbe reso protagonista un uomo.
A finire nei guai, nell’operazione condotta dalla Polizia Ferroviaria il 24 settembre, un uomo, denunciato.

Gli agenti della Sottosezione di Polizia Ferroviaria di Pescara Centrale, nella giornata di martedì scorso (24 settembre), a conclusione di accurate indagini, avrebbero denunciato un uomo.
Quest’ultimo, stando a quanto ricostruito dai poliziotti, si sarebbe reso protagonista, in diverse occasioni, di molestie nei confronti di una dipendente delle Ferrovie.

Inserisci il tuo codice AdSense qui

L’uomo avrebbe inoltre effettuato ulteriori azioni di diffamazione tramite la realizzazione di scritte e disegni osceni all’interno dei bagni dei treni utilizzati.
Per quanto riguarda i controlli e le attività svolte dal Compartimento Polizia Ferroviaria per le Marche, l’Umbria e l’Abruzzo di Ancona durante la scorsa settimana, ecco qui di seguito il bilancio complessivo:

  • 5 persone denunciate,
  • 1466 identificati,
  • 263 servizi di vigilanza nelle stazioni ferroviarie e di scorta a bordo di treni viaggiatori,
  • 108 convogli scortati,
  • 2 minori rintracciate.

foto di repertorio