Ultimo aggiornamento martedì 15 Ott 2019 20:42
Search

Rapina minorenne in centro a Pescara: individuato e arrestato uno degli autori

Rapina ai danni di un minorenne in centro a Pescara, individuato e arrestato uno degli autori: questo l’aggiornamento che riguarda l’episodio avvenuto nella notte del 2 giugno scorso in viale Regina Margherita.
A finire in manette, nell’operazione condotta dalla Squadra Mobile della Questura di Pescara, un 24enne già noto alle autorità nato in Romania ma residente in Italia.

Stando a quanto emerso nel corso delle indagini il giovane, insieme ad altre due persone, avrebbe messo a segno una rapina ai danni di due minorenni.
Questi ultimi, mentre stavano rientrando a casa, sarebbero stati minacciati con un coltellino.

Inserisci il tuo codice AdSense qui

Uno dei due sarebbe stato sottoposto a una sorta di perquisizione personale.
Nell’occasione sarebbero stati sottratti un cellulare e 25 euro in contanti.

Verso la fine dello scorso mese di giugno un 19enne era stato ristretto ai domiciliari in quanto ritenuto uno dei responsabili dell’episodio (leggi i dettagli QUI).
Le indagini sono poi proseguite con l’identificazione di una seconda persona ritenuta responsabile della rapina.

Nella giornata di ieri, martedì 9 luglio, in base a quanto emerso dalle indagini, il Pm ha chiesto e ottenuto dal Gip la misura della custodia cautelare in carcere, eseguita poi dalla polizia in casa del giovane arrestato a Montesilvano.
Le indagini proseguono per cercare di individuare il terzo autore della rapina, e gli investigatori non escludono che gli arrestati (insieme ad altri), possano aver compiuto altri episodi ai danni di giovanissimi