Ultimo aggiornamento domenica 13 Ott 2019 09:07
Search

Nuovo Piano di Emergenza aeroporto d’Abruzzo di Pescara

Nuovo piano di emergenza all’aeroporto d’Abruzzo.
Lo scalo di Pescara, come annunciato da Saga, ha infatti ottenuto l’approvazione del nuovo PEA (Piano Emergenza Aeroportuale) da parte dell’Enac (Ente Nazionale Aviazione Civile).

Nello specifico si tratta di un adeguamento alla normativa dell’Unione Europea prevista in materia, e che pone l’aeroporto di Pescara tra i primi in Italia nell’allineamento ai nuovi requisiti sull’emergenza aeroportuale.
Il Pea è un fondamentale strumento per rispondere al meglio e in modo tempestivo a eventi negativi che si registrano entro lo spazio del sedime aeroportuale.

Inserisci il tuo codice AdSense qui

Tra le novità previste, figurano procedure che permettono di rispondere all’assistenza psicologica e logistica alle vittime di incidenti aerei e a i loro familiari.
Al fine di testare tali nuove procedure, già nei mesi scorsi la Saga (insieme a Enac e al Safety Manager del Gestore), aveva effettuato alcune simulazioni di situazioni di emergenza all’interno dello scalo, con l’impiego di uomini e mezzi di Polizia, Prefetture, Vigili del Fuoco, Guardia Costiera, servizi di Protezione Civile ed Emergenza Sanitaria.

Con l’adozione del nuovo Piano, come specificato, Saga

si pone sempre più al centro di un progetto che mira al coordinamento tra i Piani di Emergenza per evento aeronautico interni ed esterni al sedime aeroportuale, per una risposta che tende a minimizzare gli effetti negativi di un’emergenza aeronautica, con particolare riguardo al salvataggio di vite umane e nel contempo al mantenimento dell’operatività aeroportuale.

foto di repertorio