Search

Nuovo mercato in piazza Salotto e ristrutturazione via dei Bastioni: le richieste degli ambulanti

Una proposta di integrazione per gli operatori stranieri, un nuovo mercato settimanale da tenersi in piazza Salotto, e una riqualificazione del mercato coperto in via dei Bastioni: queste sono, in sintesi, le proposte e le richieste degli ambulanti della Fiva (Associazione Provinciale Ambulanti della Confcommercio) e di altre associazioni di categoria del settore, che hanno chiesto un incontro urgente al sindaco Alessandrini per illustrare le proposte e cercare di risolvere anche alcune problematiche.

Le richieste in questione sono emerse durante un incontro coordinato dal presidente della Confcommercio Ezio Ardizzi, alla luce anche del trasferimento del mercato multietnico in via De Gasperi.
Le associazioni hanno pertanto espresso le necessità degli operatori italiani, proponendo un’integrazione degli operatori stranieri nei mercati già esistenti.

Inserisci il tuo codice AdSense qui

A tal proposito, gli operatori locali si sono dichiarati disponibili a fornire consulenza, sostegno e aiuto ai colleghi provenienti da fuori Italia per la loro accoglienza nei mercati a posto fisso sia cittadini che degli altri comuni della provincia, al fine di favorirne la più veloce integrazione e il più rapido inserimento, anche considerato il numero di posteggi disponibili, che potrebbero invece positivamente essere destinati a merceologie multietniche.

Oltre a ciò, le associazioni chiedono l’istituzione di un mercato di qualità, da tenersi tutte le domeniche dell’anno in piazza della Rinascita (“piazza Salotto”), e per il quale si chiede all’amministrazione di fornire gratuitamente dei piccoli gazebo, elettricità e l’occupazione di suolo pubblico.
In alternativa, propongono gli ambulanti, l’istituzione del nuovo mercato settimanale potrebbe sorgere nella parte nord dell’area di risulta, sulla superficie destinata a parcheggio situata alle spalle della zona di partenza dei pullman.

L’ultima richiesta da parte delle associazioni riguarda la ristrutturazione del mercato coperto in via dei Bastioni, la cui gestione dovrebbe poi essere affidata, sempre secondo gli ambulanti, a seguito di apposito bando pubblico, alle associazioni maggiormente rappresentative a livello nazionale.