Search

Picchia prostituta per farsi consegnare i soldi, arrestato sfruttatore

Tentata rapinasfruttamento della prostituzione: questi i reati per i quali è stato arrestato, in flagranza, un uomo a Pescara nella notte tra domenica 18 e lunedì 19 settembre.
In carcere è finito un 40enne pescarese già noto alle autorità.

L’episodio si è verificato intorno alle 2 di notte quando i carabinieri del Norm sono giunti in via Ferrari dopo aver ricevuto la segnalazione di una violenta lite in strada.
I militari hanno trovato un uomo e una donna discutere in maniera animata e hanno cercato di ricostruire quanto accaduto.

Inserisci il tuo codice AdSense qui

In base ai primi accertamenti, tra il 40enne e la 38enne sarebbe nata una lite per una questione legata al denaro.
In pratica l’uomo avrebbe preteso dalla donna la consegna del denaro frutto dell’attività di meretricio svolta dalla donna in strada.

La lite verbale sarebbe poi degenerata, con il 40enne che avrebbe schiaffeggiato la donna scaraventandola anche a terra.
L’uomo è stato pertanto arrestato, mentre la donna, dopo aver rifiutato il trasporto in ospedale, sarebbe stata medicata direttamente sul posto.

Secondo quanto scoperto dai carabinieri durante le indagini, tra i due protagonisti della vicenda sarebbe stata in corso anche una relazione sentimentale.