Search

Aggredisce giovane a Pescara e poi ferisce uno dei poliziotti intervenuti: arrestato

Aggredisce giovane a Pescara e poi ferisce uno dei poliziotti intervenuti: arrestato.
Questo l’episodio avvenuto ieri, domenica 26 luglio, nella città adriatica, e che ha portato all’arresto di un uomo.
A finire in manette un 33enne nigeriano, il quale dovrà rispondere di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Il fatto si è verificato nel pomeriggio di domenica, quando gli agenti avrebbero notato un uomo aggredire un giovane italiano colpendolo con pugni al volto. 
I poliziotti avrebbero immediatamente bloccato il nigeriano.
Quest’ultimo, all’improvviso, avrebbe iniziato ad aggredire anche i poliziotti con calci e pugni. 

Inserisci il tuo codice AdSense qui

Nella colluttazione, e prima che l’uomo venisse ammanettato e assicurato all’interno dell’auto di servizio, uno dei due poliziotti sarebbe rimasto ferito. 
L’agente avrebbe riportato traumi alla caviglia e al ginocchio e frattura del malleolo, lesioni giudicate guaribili in 30 giorni.

L’uomo è stato pertanto arrestato, ed è in attesa del giudizio per direttissima.
Stando a quanto riferito dalla polizia, l’aggressione ai danni del giovane italiano sarebbe scaturita per futili motivi legati alla circolazione stradale.

foto di repertorio