Ultimo aggiornamento domenica 13 Ott 2019 09:07
Search

Strade chiuse Pescara per Race For The Cure: divieti e modifiche viabilità 22 settembre

Race for the cure a Pescara, strade chiuse, divieti e modifiche alla viabilità del 22 settembre.
Domenica prossima nella città adriatica si svolgerà l’event podistico, oltre alla gara di ciclismo del Trofeo Matteotti, e per permettere lo svolgimento di entrambe le manifestazioni sono state emesse due apposite ordinanze che regolano il traffico e la viabilità (per i divieti e le modifiche relative al Trofeo Matteotti clicca QUI).

Qui di seguito invece le prescrizioni dell’ordinanza relativa alla manifestazione Race for the cure, con tutti i dettagli su orari, tipologia di variazione o divieto, e tratti di strade coinvolti:

Inserisci il tuo codice AdSense qui

22 Settembre 2019
(dalle ore 8 alle ore 13 e comunque fino alla fine della manifestazione podistica):

  • divieto di transito (inteso per il traffico automobilistico e ciclistico) su:
    -piazza della Rinascita,
    -Via N. Fabrizi,
    -Via P. Gobetti,
    -Via R. Paolucci,
    -salita sulla rampa asse attrezzato,
    -attraversamento ponte asse attrezzato,
    -discesa rampa asse attrezzato,
    -tutto in senso inverso di marcia,
    -Via A. Doria,
    -Lungomare C. Colombo,
    -giro di boa sulla rotatoria sita in corrispondenza di Via Pepe,
    -lungomare Papa Giovanni XXIII in direzione nord,
    -attraversamento ponte del mare direzione nord,
    -Lungomare G. Matteotti,
    -arrivo presso Largo Mediterraneo (Nave di Cascella);
    -chiusura strade laterali che si immettono sulle medesime vie;
  • divieto di transito su:
    -Piazza I Maggio
    -tratto di Corso Umberto I compreso tra Piazza I Maggio e Piazza della Rinascita
  • divieto di fermata e sosta con rimozione forzata su entrambi i lati:
    tratto di via Nicola Fabrizi compreso tra corso Umberto I e Via Parini (a esclusione dei mezzi dell’organizzazione della Maratona)

Come specificato nell’ordinanza del Comune di Pescara, sul percorso la circolazione e la sosta dei veicoli sarà regolamentata dal Comando di Polizia Municipale, in collaborazione con gli organizzatori della manifestazione e l’associazione di volontariato.