Ultimo aggiornamento mercoledì 03 Giu 2020 19:56
Search

Sorpresi da polizia in centro a Pescara gettano involucri marijuana e si danno alla fuga

Sorpresi dalla polizia in pieno centro a Pescara, avrebbero gettato la marijuana dandosi alla fuga: questo l’episodio avvenuto in corso Vittorio Emanuele II ieri, mercoledì 12 febbraio, e che ha portato all’arresto di 2 persone.
A finire in manette un 33enne e un 26enne nigeriani, già noti alle autorità, arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, reato per il quale sono stati colti in flagranza.

La scoperta è avvenuto nel pomeriggio di ieri, quando gli agenti della Squadra Volante, durante un servizio di prevenzione e repressione dello spaccio di stupefacenti, hanno effettuato dei controlli nella zona di corso Vittorio Emanuele II, angolo via Mazzini, nei pressi del terminal bus.
Alla vista delle auto degli agenti, numerose persone si sarebbero allontanate.

Inserisci il tuo codice AdSense qui

Due giovani, già noti alle autorità, dopo essersi resi conto della presenza dei poliziotti, avrebbero gettato a terra 15 involucri termosaldati contenenti 56 grammi di marijuana tentando di darsi alla fuga.
I due sono stati però raggiunti e bloccati dalla polizia e arrestati in attesa del rito per direttissima odierno.