Ultimo aggiornamento martedì 07 Lug 2020 04:17
Search

Donna trovata morta, lesioni compatibili con caduta o percosse: disposta autopsia [FOTO]

Emergono ulteriori dettagli sulla donna trovata morta a Pescara nella prima serata di mercoledì 30 maggio in strada Colle Orlando, strada che incrocia via San Donato.
Sul posto sono intervenuti i carabinieri, i quali stanno cercando di fare piena luce sulle cause del decesso della 53enne.
Per guardare la galleria di foto clicca sull’immagine qui di seguito:

Inserisci il tuo codice AdSense qui

La donna, una 53enne rumena, è stata ritrovata a terra davanti all’uscio di casa poco prima delle ore 19 da parte del compagno, il quale avrebbe anche lanciato l’allarme prima di essere accompagnato a sua volta al pronto soccorso.

Sul corpo della donna sarebbero state rinvenute delle ecchimosi e degli ematomi, anche se non è stato ancora possibile stabilire con esattezza a quando risalgano.
Ciò che è emerso nelle ultime ore è che le lesioni rinvenute sul cadavere sarebbero compatibili sia con una  caduta da malore che da percosse.

E tali ipotesi potrebbero pertanto far propendere per un incidente, ossia una caduta, come causa del decesso, facendo pertanto cadere una delle altre ipotesi, ossia quella dell’omicidio.
A fare chiarezza su tali aspetti potrebbe essere l’autopsia sul corpo della donna.

E, a tal proposito nella giornata di domani sarà dato l’incarico al medico legale Cristian D’Ovidio per l’autopsia.
Quest’ultima potrebbe pertanto fare luce sugli aspetti che al momento risulterebbero ancora poco chiari.

Nessuna certezza, quindi, al momento, sulle effettive cause della morte della 53enne.