Ultimo aggiornamento domenica 05 Lug 2020 09:54
Search

Controlli forze dell’ordine Pescara e Montesilvano durante festività pasquali: i dettagli

Intensificazione dei controlli delle forze dell’ordine a Pescara in occasione delle festività pasquali: questa la notizia confermata oggi dalla Questura di Pescara, in seguito al Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica presieduto dal Prefetto.
L’incontro in questione si è tenuto in videoconferenza nella mattinata di lunedì 6 aprile ed è stato presieduto dal Prefetto di Pescara, Gerardina Basilicata.

Dal Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica è stata programmata una intensificazione massiccia dei controlli per il periodo delle festività pasquali.
Ecco i dettagli e le forze dell’ordine che scenderanno in campo per i controlli sul rispetto delle misure e delle prescrizioni per contenere il contagio e la diffusione del Coronavirus:

Inserisci il tuo codice AdSense qui

La disposizione sarà attuata dal Questore di Pescara, Francesco MISITI, attraverso l’azione sinergica e massiccia della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, presente anche con il gruppo R.O.A.N., della Polizia Municipale e della Capitaneria di Porto.
Polizia di Stato e Carabinieri presidieranno tutte le principali arterie di accesso a Pescara e l’intera città, al fine di evitare che la gente si sposti per raggiungere le abitazioni di familiari ed amici; in tal senso, saranno controllati i caselli autostradali e le strade provinciali.
Al fine di evitare pericolosi assembramenti, la Polizia Municipale presidierà la riviera mentre il personale della Capitaneria di Porto e del Gruppo ROAN della Guardia di Finanza si occuperà di controllare la spiaggia.
A Montesilvano, i Carabinieri e la Polizia Municipale presidieranno le vie cittadine ed il lungomare; la Polizia Stradale controllerà il flusso d’ingresso del casello autostradale Pescara Nord.
Non possiamo permetterci di vanificare gli sforzi fatti nelle ultime settimane, pur avendo il desiderio legittimo di farci una passeggiata all’aria aperta o di passare qualche ora in compagnia; siamo tutti chiamati a sconfiggere questo infido nemico, forze dell’ordine, sanitari, operatori nei servizi essenziali e molti altri. Ognuno DEVE fare la sua parte, ma solo con l’aiuto dei cittadini riusciremo ad uscirne!!! Cerchiamo di essere uniti e ce la faremo!!!
Perciò si raccomanda, anche nei giorni di festa, di attenersi scrupolosamente a quanto previsto dalla normativa vigente che prevede di uscire dalla propria abitazione solo per comprovate esigenze lavorative, per stato di necessità o per motivi di salute, esigenze che verranno poi accertate dai numerosi operatori delle Forze dell’Ordine.
I controlli, già in atto, saranno maggiori e più incisivi nelle giornate venerdì, sabato, domenica di Pasqua e lunedì di Pasquetta.

foto di repertorio