Ultimo aggiornamento martedì 15 Ott 2019 20:42
Search

Cane dei carabinieri “fiuta” droga in casa: arrestate madre e figlia

Detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio: questa l’accusa con la quale sono state arrestate due donne, madre e figlia, a Pescara, oggi, mercoledì 13 gennaio.
Il doppio arresto è stato compiuto grazie al “fiuto” del cane Sissy dell’unità cinofila di Chieti.

In base alla ricostruzione di quanto avvenuto, i carabinieri di Penne si sarebbero recati nel quartiere di San Donato, nell’abitazione della madre, una 53enne, per notificare a quest’ultima l’ordinanza di custodia cautelare in carcere.
La donna era infatti sospettata di vendere droga ai giovani dell’area vestina.

Inserisci il tuo codice AdSense qui

Il cane Sissy ha però fiutato la presenza di sostanze stupefacenti nell’appartamento, e dal successivo controllo i militari hanno effettivamente rinvenuto 10 grammi di cocaina e 24 grammi di marijuana.

La figlia della donna, di 23 anni, ha tentato di disfarsi dello stupefacente ma è stata scoperta dai carabinieri, e per entrambe le donne è scattato l’arresto.
L’altro figlio della 53enne, un giovane di 28 anni, è stato invece segnalato quale assuntore di droga, in quanto trovato in possesso di marijuana.