Search

Pesca, sequestro 100 chili di polpi e multe per 23mila euro: prodotti ittici devoluti in beneficenza [FOTO]

Pesca, sequestro 100 chili di polpi e multe per 23mila euro: questo, in estrema sintesi, il bilancio di un’operazione svolta dalla guardia di finanza nella nottata di ieri, 12 agosto, nell’ambito della pesca di frodo.
L’operazione è stata eseguita dai militari della Stazione Navale della Guardia di Finanza di Pescara e ha coinvolto un’organizzazione di pescatori di frodo provenienti dalla Campania, i quali avrebbero effettuato le attività lungo la costa teatina.
Per guardare le foto clicca sull’immagine qui di seguito:

Inserisci il tuo codice AdSense qui

A supporto delle indagini sono giunti anche gli uomini del Nucleo Sommozzatori della Guardia di Finanza di Pescara.

Questi ultimi, anche tramite specifici appostamenti in diversi punti della costa teatina, avrebbero seguito tutti i movimenti dei vari pescatori, riuscendo a individuare un gruppo di persone intento alla pesca di frodo.
Due pattuglie intervenute sul posto avrebbero sorpreso 5 persone colte in flagrante.

Oltre al sequestro di tutto il prodotto pescato (circa 100 chilogrammi di polpi), e dell’attrezzatura utilizzata, i cinque sarebbero stati identificati e multati per circa 23mila euro complessivi.
Come specificato dalla guardia di finanza, tutto il prodotto ittico sequestrato, dopo i controlli sanitari, è stato devoluto in beneficenza a vari enti caritatevoli e alla “Casa di Riposo per anziani Santo Volto” di Montesilvano.