Ultimo aggiornamento sabato 20 Lug 2019 19:52
Search

Malore cacciatore Città Sant’Angelo: salvato da carabinieri ed elicottero 118

Un cacciatore ha avvisato un malore mentre si trovava a Citta Sant’Angelo oggi, domenica 6 gennaio.
L’episodio si è verificato mentre l’uomo, un 59enne pescarese, si trovava in compagnia di altri cacciatori in contrada Fonte di Moro nel territorio della città angolana.

Mentre il gruppo stava effettuando una battuta di caccia avrebbe notato l’assenza del 59enne. A lanciare l’allarme sarebbero stati proprio i cacciatori, i quali hanno immediatamente chiamato il 112.

Inserisci il tuo codice AdSense qui

Sul posto, nel giro di poco tempo, sono arrivati i carabinieri della Compagnia di Montesilvano e i colleghi della Stazione di Città Sant’Angelo, oltre ai soccorritori del 118.

Immediate, grazie anche alle indicazioni fornite dai cacciatori, sono scattate le ricerche dell’uomo a piedi da parte di militari e sanitari.

Poco dopo il 59enne è stato individuato in una scarpata ricoperta da una fitta vegetazione e da fango. L’uomo era accasciato a terra e accusava un forte dolore al torace.

I sanitari hanno prestato le prime cure al 59enne, probabilmente colpito da un orinicipi di infarto, allertando allo stesso tempo l’intervento dell’elisoccorso.

Sul posto è giunto l’elicottero e l’uomo è stato trasferito in ospedale a Pescara nel reparto Utic del nosocomio.