Ultimo aggiornamento mercoledì 15 Lug 2020 17:46
Search

Maltrattamenti in famiglia ed evasione, arrestato 2 volte in pochi giorni

Maltrattamenti in famiglia ed evasione, giovane arrestato 2 volte in pochi giorni in provincia di Pescara dai carabinieri.
A finire in manette per la seconda volta nel corso del presente mese di ottobre, nell’operazione condotta dai militari della Stazione di Spoltore, un 32enne residente a Cappelle sul Tavo.

L’ultimo arresto è scattato in questi giorni in esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Pescara per il  del reato di evasione.
Il giovane, infatti, pur essendo ristretto ai domiciliari dalla metà del mese, si sarebbe allontanato dal proprio domicilio senza alcuna autorizzazione. Scoperto e denunciato dai militari, il 32enne è stato pertanto nuovamente arrestato e condotto in carcere a Pescara.

Inserisci il tuo codice AdSense qui

Stando a quanto riferito dai carabinieri l’uomo, nonostante fosse destinatario della misura del “divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa”, probabilmente non rassegnandosi alla fine della relazione con la ex compagna, sarebbe stato sorpreso dai carabinieri proprio all’interno dell’abitazione della donna.
Alla luce di tale violazione, l’uomo era stato poi ristretto ai domiciliari, prima del secondo arresto per evasione e il trasferimento in carcere a Pescara.