Ultimo aggiornamento domenica 23 Set 2018 09:17
Search

Allerta meteo Abruzzo, previsioni Protezione civile 22 e 23 febbraio: pioggia e neve

Allerta meteo sull’Abruzzo per le giornate di giovedì 22 febbraio e venerdì 23. Dopo la pioggia che ormai da diversi giorni sta cadendo sulla nostra regione, con le prime nevicate giunte anche nella provincia di Pescara (guarda foto e dettagli QUI), anche nei prossimi giorni l’ondata di maltempo non dovrebbe placarsi.

Nel pomeriggio di oggi, mercoledì 21, il Dipartimento della Protezione Civile Nazionale ha emesso un Avviso di condizioni meteorologiche avverse nel quale si preannuncia l’arrivo di neve e pioggia sulla nostra regione.

Inserisci il tuo codice AdSense qui

Nello specifico l’avviso comunicato dal Centro Funzionale d’Abruzzo è valido dalle ore 21 di questa sera (mercoledì 21 febbraio), fino alle ore 22 di venerdì (23 febbraio), e prevede l’arrivo di nevicate e poi possibili temporali e raffiche di vento.
Ecco qui  di seguito i dettagli dell’allerta della protezione civile:

“dalla tarda serata/notte di oggi, mercoledì 21 febbraio 2018, e per le successive 24-36 ore, si prevedono […OMISSIS…] nevicate, mediamente sopra i 700-900 m sulle zone appenniniche di Lazio, Abruzzo e Molise, con apporti al suolo da deboli a moderati. Dal mattino di domani, giovedì 22 febbraio 2018, e per le successive 24-36 ore, si prevedono precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sulla Sicilia, in estensione a Calabria, Lazio e settori occidentali di Abruzzo e Molise. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento.”

Sempre per quanto riguarda le previsioni, ecco quanto sostiene il sito del Meteo dell’Aeronautica Militare per quanto riguarda la giornata di domani, giovedì 22 febbraio:

Centro e Sardegna:
– cielo molto nuvoloso o coperto ovunque con deboli piogge sparse;
nevicate nelle aree interne oltre i 500-700 metri, più diffuse al mattino sui rilievi marchigiani;
dal pomeriggio ulteriore peggioramento con fenomeni più frequenti e consistenti dapprima su Lazio, dove saranno anche a carattere di rovescio, ed Abruzzo risultando a carattere nevoso oltre i 1000 metri.
– migliora in serata sul settore centromeridionale dell’isola.