Ultimo aggiornamento lunedì 25 Set 2017 16:35
Search
sambuceto cupello

Eccellenza, Gelsi stende il Cupello e il Sambuceto conquista la prima vittoria

Il Sambuceto riscatta immediatamente la falsa partenza di Montesilvano di domenica scorsa e, nel giro di una settimana, fa sorridere per ben 2 volte mister Tatomir: la prima grazie alla qualificazione in Coppa Italia ai danni del River 65, e la seconda, oggi, con la prima vittoria in campionato nei confronti del Cupello.
Nel primo tempo protagonista principale della sfida alla Cittadella dello Sport è la pioggia battente, che con ogni probabilità bagna le polveri dei 22 in campo, e a farne le spese è lo spettacolo.

Tra i più attivi nella prima frazione, da segnalare La Selva per i padroni di casa, che sfiora la rete in tre occasioni (al 13’ girando alto di testa un cross di Camperchioli, al 13esimo chiamando Marconato alla deviazione in angolo, e sul tramonto del tempo con un tiro dal limite che si spegne di poco a lato), e D’Antonio, che ben servito da Monachetti al minuto 18 spara a botta sicura dal cuore dell’area ma trova il corpo di un difensore viola a negargli la gioia del gol.

Inserisci il tuo codice AdSense qui

Nella seconda frazione il Sambuceto scende in campo determinato a cancellare in maniera definitiva lo “zero” in classifica e alla prima occasione sblocca il punteggio.
Al 53eseimo Gelsi in versione “fantasma” sparisce dai radar della difesa ospite e su un passaggio a tagliare l’area beffa tutti e “riappare” proprio nel momento in cui si trova da solo di fronte a Marconato.

L’esperto numero 1 ospite prova a coprire lo specchio col corpo, ma Gelsi mette il piede sotto la palla e con un beffardo scavino supera il portiere del Cupello e sigla la rete che decide il match.
Al 70esimo gli ospiti rimangono in inferiorità numerica per il doppio giallo sventolato dall’arbitro Iannella davanti agli occhi del capitano Giuliano.

Sotto di una rete e di un uomo, il Cupello ha l’occasione più ghiotta per il pareggio alla mezz’ora della ripresa, quando De Santis si esibisce in un ottimo colpo di testa su cross verso il secondo palo, ma trova l’altrettanto splendida opposizione di Testa che gli nega il gol e poi si fionda al volo a bloccare la palla vagante in area, serrando a due mandate la propria porta.

La girandola dei cambi e i 7 minuti di recupero concessi dal direttore di gara non cambiano le sorti del match, che si conclude quindi sull’1 a 0 per i viola.
Esordio in casa “bagnato” da una vittoria quello dei ragazzi di Tatomir in questa Eccellenza 2017-18, che lava via la sconfitta con l’Acqua&Sapone di domenica scorsa, e porta i primi tre punti per il Sambuceto alla seconda giornata.

Gli ospiti tornano a Cupello a mani vuote in fatto di punti, ma con la consapevolezza di aver mantenuto comunque in bilico fino alla fine il match pur avendo giocato per oltre 20 minuti in inferiorità numerica e sotto di una rete.
Qui di seguito il tabellino dell’incontro:

SAMBUCETO CALCIO – CUPELLO 1-0

SAMBUCETO CALCIO: Testa, Antenucci, Gentile (3’ st Di Domenico), Gelsi (47’ st Di Francesco), Cialini, D’Amico, Camperchioli, Tuzi, Mastrojanni (32’ st Caporale), La Selva (17’ st Antonacci), Beniamino (30’ st Spinello).
A disposizione: Prosini, Aristei.
Allenatore: Alessandro Tatomir.

CUPELLO: Marconato, De Cinque, Bruno (45’ st Bassano), Quaranta (17’ st Avantaggiato), Giuliano, Benedetti, Tucci A., Tucci S. (41’ st Berardi), De Santis (37’ st Troiano), D’Antonio, Monachetti (44’ st Troilo).
A disposizione: Stivaletta, Canosa.
Allenatore: Panfilo Carlucci

Arbitro: Mauro Iannella (L’Aquila)

Reti: 8’ st Gelsi (S)

Ammoniti: Gelsi, D’Amico e Antonacci (S), Giuliano (C)

Espulso: Giuliano (C) al 25’ st per doppia ammonizione