Ultimo aggiornamento lunedì 20 Nov 2017 12:54
Search

Sambuceto Calcio Academy, la presentazione del progetto: offerte e dettagli [FOTO]

Una scuola calcio nata dalla sinergia tra Sambuceto Calcio e San Giovanni Teatino Calcio: questa l’idea alla base della Sambuceto Calcio Academy.
Il progetto è stato presentato all’SHotel nella serata di giovedì 6 luglio alla presenza di numerosi cittadini, addetti ai lavori, artefici dell’iniziativa, e del sindaco di San Giovanni Teatino, Luciano Marinucci.
Per vedere alcune foto dell’evento clicca sull’immagine qui di seguito:

sambuceto calcio academy presentazione

Inserisci il tuo codice AdSense qui

E a tenere a battesimo la nuova “academy” è stato proprio il primo cittadino, con parole eloquenti: «Vorrei fare un grosso in bocca al lupo a tutti, sia ai genitori che al Sambuceto. Se mio figlio volesse fare calcio, lo affiderei tranquillamente nelle mani del Sambuceto Calcio».

E a fare da eco alle parole di Marinucci, sono giunte anche quelle del presidente del sodalizio viola, Sandro Cacciagrano: «Il Sambuceto ha sempre avuto la scuola calcio, quella che presentiamo adesso è solamente una ristrutturazione. Sono solamente cambiati alcuni collaboratori e interpreti, ma la società è sempre quella del Sambuceto Calcio, e sotto questo profilo non cambia nulla. Con il San Giovanni Teatino Calcio stiamo allargando i nostri orizzonti». E sul principale “interesse” legato all’academy viola, il presidente Cacciagrano è stato categorico, così come nel ringraziare uno dei principali artefici del progetto: «A noi interessa la qualità, e soprattutto che i ragazzi stiano bene sia con noi che quando ritornano a casa. Anche per questo ringrazio Stefano Di Russo, che è stato l’ideatore di tutto».

Stefano Di Russo, ossia colui il quale è stato definito l’“ideatore” della Sambuceto Calcio Academy, nonché responsabile organizzativo e amministrativo della academy, si è invece addentrato nei dettagli del nuovo progetto, illustrando tutte le novità, le promozioni, e i vantaggi riservati ai genitori e ai ragazzi che entreranno a far parte della famiglia viola: «Il San Giovanni Teatino Calcio ha sempre collaborato col Sambuceto Calcio, con prestiti dei ragazzi e in altre forme. Siamo nel 2017, e non parliamo più di campanilismo, ma di collaborazione e integrazione. E, nel nostro caso specifico, di integrazione calcistica tra San Giovanni Teatino e Sambuceto nella scuola calcio del Sambuceto. Nel futuro vogliamo che i ragazzi che crescono nel nostro settore giovanile siano lanciati poi nelle relative due prime squadre della nostra città. E i pilastri alla base del nostro progetto sono: famiglia, professionalità, meeting, campus ed eventi».

Sulle “basi” della academy, Di Russo si è ulteriormente soffermato: «La famiglia è al centro del progetto, e il servizio minibus è solamente una delle iniziative per venire incontro alle esigenze delle famiglie. Il minibus sarà attivo dal lunedì al venerdì e nei giorni delle partite e permetterà ai ragazzi di effettuare gli spostamenti da casa al campo e viceversa. Un altro pilastro della Sambuceto Calcio Acade,my è l’aggregazione, ed è in tal senso che verranno organizzati campus, eventi e meeting. Uno degli esempi in tal senso, sarà quello di prendere una palma d’estate in uno stabilimento concordato, tramite la quale i ragazzi potranno andare al mare tutti insieme. Idem per gli eventi in montagna, e il tutto mantenendo prezzi sempre molto modici e accessibili, così come per le promozioni attualmente in atto per le iscrizioni alla scuola calcio e al settore giovanile».

Ed entrando ancora più nello specifico dei due “rami” principali della academy, ossia il settore giovanile e la scuola calcio, Nino Di Carlo è stato designato come nuovo responsabile di quest’ultima: «Per me questo è un ritorno a casa», ha spiegato Di Carlo, «perché proprio a Sambuceto ho iniziato con la scuola calcio. Sambuceto è stata quindi la mia prima società. Ho accettato subito la proposta perché con questa società condivido i sani principi, e il nostro obiettivo primario sarà quello di realizzare una scuola calcio a misura di bambino».

Il “ramo” del settore giovanile sarà invece nelle mani di Eddy Farias, neo responsabile tecnico viola: «Condivido tutti i principi e le basi di questa società e dei suoi esponenti, e a livello personale preferisco il rapporto diretto con le persone, quindi posso dire sin da questo momento di essere a completa disposizione di chiunque vorrà avere delle delucidazioni su qualsiasi ambito. Per quanto riguarda il mio ruolo specifico, dai giovanissimi in poi, oltre all’aspetto sociale e di crescita “umana”, che sono e restano parametri fondamentali, bisognerà prendere in considerazione anche l’aspetto tecnico e tattico».

Uno dei possibili “fruitori” futuri dei talenti provenienti dalla Sambuceto Calcio Academy, ossia l’attuale allenatore della prima squadra del Sambuceto in Eccellenza, Alessandro Tatomir, ha dato il suo personale parere sull’iniziativa, ricordando la sua esperienza, e chiosando il tutto con un particolare “augurio”: «Vorrei esprimere la mia assoluta condivisione sul nuovo progetto intrapreso dalla società. Io ho avuto il privilegio di trasformare questa passione per il calcio in professione, ed è stato merito del fatto che, quando ero piccolo, sono stato educato sotto l’aspetto umano e non soltanto tecnico. L’idea per è quella di vedere tra qualche anno la prima squadra del Sambuceto composta dal più alto numero possibile di ragazzi provenienti dalla nostra “cantera”, quindi lavorerò a stretto contatto con Eddy Farias».

Le idee in cantiere, per la Sambuceto Calcio Academy, sono in continuo divenire e, oltre all’ufficializzazione dell’accordo con il Chieti Calcio Femminile, all’orizzonte si prospetta anche un possibile gemellaggio con il Pescara Calcio, così come tante altre novità in divenire.
Tra le promozioni già attive ci sono le seguenti offerte:

  • Porta tuo figlio e vedi l’Eccellenza gratis
  • 50 euro di sconto per le iscrizioni alla scuola calcio (entro il 31 luglio)
  • 30 euro di sconto per le iscrizioni al settore giovanile (entro il 31 luglio)

La retta per la scuola calcio per la stagione 2017-18 è di 300 euro (250 euro comprensivi dello sconto di 50 euro), mentre quella per Giovanissimi e Allievi è di 180 euro (150 euro scontato).
Previsti inoltre sconti e agevolazioni per l’acquisto dei kit Errea, e in altri ambiti. Per tutte le informazioni, i dettagli, e le iscrizioni, è possibile recarsi alla segreteria della Cittadella dello Sport (fino al 20 luglio) dal lunedì al venerdì dalle ore 18 alle 19, oppure previo appuntamento telefonico chiamando il numero della segreteria 3661361265.