Ultimo aggiornamento mercoledì 26 Giu 2019 14:33
Search

Rally, da Cappelle sul Tavo in giro in Europa: Garage Italia Asd tra “successi” personali e sportivi [FOTO]

Da Cappelle sul Tavo in giro per l’Europa tra successi sportivi e a livello personale nel rally: l’avventura dei membri del team Garage Italia Asd e la loro ultima esperienza in Grecia.
Per guardare la galleria di foto clicca sull’immagine qui di seguito:

Inserisci il tuo codice AdSense qui

L’associazione sportiva Garage Italia ha sede nella cittadina in provincia di Pescara e ha al suo interno il settore motociclismo, il settore automobilismo velocità montagna e il settore rally.

L’ultima “fatica” sportiva del team è stata quella, nei primi giorni di giugno in Grecia, per il Rally di Grecia Offroad 2019, seconda prova del campionato rally Est Europa, alla quale la Asd Garage Italia ha preso parte con due equipaggi.
Nello specifico in terra ellenica sono giunti Mattia di Sabatino e Davide De Angelis (Mitsubishi Pajero v8) e Giuseppe De Angelis e Marco Giammarino (Mitsubishi Pajero 3.2 t2).

Nella prima prova in Israele, l’equipaggio composto dal pilota Mattia Di Sabatino navigato dal copilota Davide De Angelis si è classificata al primo posto nella categoria T2.
Tornando invece alla recente esperienza greca, l’equipaggio Di Sabatino-De Angelis è stato costretto al ritiro per problemi tecnici.

Il secondo equipaggio (Giuseppe De Angelis-Marco Giammarino) si è piazzato secondo della categoria T2 e al sesto posto assoluto tra le autovetture partecipanti.
A fornire un breve resoconto di quanto fatto e a raccontare le emozioni vissute in Grecia, Giuseppe De Angelis.

Ecco come il membro del team Asd Garage Italia di Cappelle sul Tavo spiega l’avventura greca:

Questa per me è stata un’esperienza tra le più suggestive e impegnative, l’internazionalità dell’evento, equipaggi provenienti da tutto il mondo, israeliani, turchi, serbi, croati, bulgari e noi italiani assistiti dal Team numero 1 in Italia del settore off road, Rteam by RalliArt che vanta innumerevoli partecipazioni a gare blasonate come la Parigi Dakar e altro.
Il team è stato attento in tutto, ci ha messo in condizione di poter fare del nostro meglio.
Primo della nostra categoria, un amico, Andrea Schiumarini, pilota velocissimo e di esperienza, reduce dalla ultima Parigi Dakar.  Non potevamo fare di meglio, la seconda posizione per noi è stata un’enorme soddisfazione.
Nei chilometri delle speciali abbiamo apprezzato paesaggi incantevoli delle montagne di Kastoria, paesaggi che si alternavano tra montagne rosse e aride a sottoboschi con attraversamenti di ruscelli per non parlare della popolazione che ci ha accolto con ammirazione ed entusiasmo. Difficilmente riuscirò a dimenticare tanto calore. È stata un’esperienza incredibile, condivisa con mio fratello e due miei grandi amici, Marco Giammarino, con cui ho diviso l’abitacolo, e Mattia Di Sabatino.
Prossimi appuntamenti per il campionato saranno Romania e Turchia, ci stiamo lavorando… Vediamo se sarà possibile.